adv

Oggi, 10 maggio, si festeggia Sant’Antonino di Firenze.

Antonio Pierozzi era detto Antonino per la bassa statura. Divenuto frate diventa Arcivescovo, per nomina di Eugenio IV, consiglio del Beato Angelico,  e difende i concittadini fiorentini contro ogni abuso, difendendone i diritti.

A Napoli si dice Tre songo ‘e putiente: ‘o rre, ‘o papa e chi nun tene niente” (tre sono i potenti: il papa, il re e chi non possiede nulla). In fondo chi nulla possiede ha in sé una potenze intrinseca.

Riflessione del giorno
Persino l’amore degenera quando si vuole amare.

Casimiro Toddichio