adv

Oggi, 11 maggio, è Sant’Ignazio da Laconi.

Nato nel Gennagentu, sin da bambino visse timorato di Dio e praticava digiuno.
A Cagliari si accostò ai Padri Cappuccini che lo accolsero nel loro convento. Papa Pio XII° lo fece Santo.

A Napoli si dice così “Nisciuno te dice: lavate ‘a faccia, ca pare chiù bbello ‘e me”. (nessuno ti dirà mai di curarti per, apparire migliore di lui)

 

Riflessione del giorno:

Sei importante se servi, altrimenti non sei nessuno.

E siamo arrivati al 132° giorno dell’anno. In questo giorno – nel 2016 – è approvata, in Italia, la legge sulle Unioni Civili. La Camera vara il provvedimento con 372 voti postivi, 51 contrari e 99 astenuti.

Casimiro Toddichio