adv

Oggi, 17 maggio, è San Pasquale Baylon

Religioso francescano; è anche ricordato per la filastrocca a lui dedicata “San Pasquale Baylonne, protettore delle donne, fammi trovare marito, bianco rosso e colorito, come voi tale e quale, o glorioso San Pasquale”

 A Napoli si dice così “Fa bene e scordate; fa male e pènzace” (fai del bene e dimenticane, ma se fai del male pensaci); si dice per richiamare l’attenzione sul fatto che se si procura del bene al prossimo non si deve ricordare, ma se si procura il male è necessario tenerlo a mente.

Riflessione del giorno:

“La rassegnazione è un suicidio quotidiano” (Honoré de Balzac)

Casimiro Toddichio