adv

Oggi, 22 maggio, è Santa Rita da Cascia

Al secolo Margherita Lotti. Ritenuta protettrice dei casi impossibili e disperati. I fedeli, appunto, la denominano la “Santa degli impossibili”.

A Napoli si dice così “’Parrucchià, hanno rotta ‘a campana. Chi l’ha rotta, ‘a pava. È stato ‘o nepote vuosto… Allora è stata ‘na disgrazia… (Padre hanno rotto la campana. Chi la ha rotta la pagherà. Padre, è tato vostro nipote. Allora si è stata una disgrazia); inflessibilità nel giudicare le altrui responsabilità, ma tolleranza nelle valutazioni di persone che ci sono care.

Riflessione del giorno:

la vita segue sempre un processo evolutivo, articolandosi e assumendo nuovi aspetti.

 

Casimiro Toddichio