adv

Oggi, 30 maggio, è Santa Giovanna d’Arco Vergine

Fin da piccola crebbe in maniera morigerata ed austera. Mentre recitava preghiere, un giorno udì una voce provenire dalla vicina chiesa: “Giannetta, Giannetta”; si volse e vide una luce sfavillante. La circostanza si ripetette ancora e per lei significò il richiamo per la salvezza della Francia.

Assistita dalla protezione divina, liberò Orleans e nominata Contessa del giglio fu chiamata la “Pulzella d’Orleans”. In seguito, conobbe l’ingiustizia e fu condannata al rogo. Era il 30 maggio 1431.
Nel maggio 1920, Papa Benedetto XV la proclamò Santa.

A Napoli si dice cosìGuarda ‘e nun ‘nciampà ‘nnanza porta da casa toja” (fai attenzione a non scivolare sull’uscio di casa tua); non considerarti perfetto al punto da poter giudicare gli altri.

Riflessione del giorno:

Interesse significa partecipare.

 

Casimiro Toddichio