FC_Inter_1997-98_-_Ronaldo_e_Luigi_Simoni (Fonte Wikipedia)
adv

E’ morto oggi Gigi Simoni, allenatore anche di varie squadre di calcio tra le quali il Napoli e l’Inter

Si è spento a  81 anni il grande allenatore Luigi Simoni, soprannominato Gigi. Un uomo e uno sportivo rimpianto da tutti, amici e avversari, per il suo stile garbato, mai fuori dalle righe, di altri tempi insomma. 

La carriera di Gigi Simoni

Era nato in Emilia Romagna, a Crevalcore, il 22 gennaio del 1939. Ha amato il Calcio per tutta una vita, ricoprendo diverse figure professionali: calciatore (ruolo centrocampista), allenatore di calcio e dirigente sportivo. 

Il suo nome si lega principalmente a tre grandi squadre: Genoa, Napoli e Inter

Con quest’ultima squadra vinse (da allenatore), nell’anno 1997-1998, la terza Coppa UEFA della squadra milanese. Con il Napoli, invece, vinse (da giocatore)  una Coppa Italia durante il Campionato 1961-1962. La squadra partenopea, quell’anno era in Serie B

Gigi_Simoni_-_Napoli_1996-1997 (Fonte Wikipedia)

Le parole di Moratti all’ANSA 

L’ANSA, tra i vari commenti al decesso di Simoni, ha intercettato anche quello di Massimo Moratti, ex Presidente della squadra neroazzurra. Parole che faranno discutere: “E’ stato un grande protagonista della storia dell’Inter: ha vinto una coppa europea molto importante, gli è stato impedito di vincere un campionato che avrebbe assolutamente meritato“.

Tutta la Redazione del giornale online PSB Privacy e Sicurezza esprime vicinanza ai parenti del grande allenatore.