Polizia di Stato (fonte wikipedia commons)
Polizia di Stato (fonte wikipedia commons)
adv

È successo poco fa nel Rione Villa a San Giovanni a Teduccio (NA), un agguato che ha visto come vittima un uomo e suo figlio, che però è rimasto ferito. Era presente anche il nipotino della vittima

Notizia dell’ultima ora che vede coinvolti un padre e un figlio rimasti vittime in un agguato nel Rione Villa a San Giovanni  a Teduccio, in via Ravello. È successo intorno alle 8:30 di questa mattina, orario d’ingresso dell’Istituto Vittorino da Feltre. Si tratta di un quartiere già tormentato dalle aggressioni della criminalità organizzata.

Polizia_di_Stato_(pixabay)
Polizia_di_Stato_(pixabay)

Sul fatto indaga la Polizia di Stato che ha avviato le indagini per scoprire le dinamiche e il movente del fatto.

Cosa è accaduto

Si tratterebbe di Luigi Mignano,57 anni che ha già dei precedenti, morto sul colpo e suo di figlio Pasquale 32 anni, rimasto ferito ad una gamba, trasferito d’urgenza all’ospedale del Mare.

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto né chi ha compiuto l’atto, poiché è scappato subito dopo.

Pistola (fonte pixabay)
Pistola (fonte pixabay)

Sul posto, accanto al corpo della vittima, è stato rinvenuto anche uno zainetto che, si dice, appartenente al nipotino di quattro anni della vittima, ossia figlio di Pasquale Mignano, l’uomo rimasto ferito alla gamba. Il bambino sarebbe scappato subito dopo i colpi di pistola che risultano essere numerosissimi.

In zona c’è, appunto, un’auto crivellata di proiettili.

L’agguato è accaduto proprio nei pressi della chiesa del quartiere.