ruolo chiave dell’Organizzazione Mondiale del Commercio nel regolare i contenziosi commerciali. Molte dispute sono state risolte proprio grazie al ruolo superpartes del WTO.
ruolo chiave dell’Organizzazione Mondiale del Commercio nel regolare i contenziosi commerciali. Molte dispute sono state risolte proprio grazie al ruolo superpartes del WTO.
adv

Dallo scorso giugno Cina e Unione Europea sono ai ferri corti al WTO per numerose inadempienze da parte cinese. Nuova fase dello scontro commerciale

Nel giugno 2018 la Commissione dell’Unione Europea ha citato la Repubblica Popolare Cinese davanti al WTO per inadempienze cinesi su brevetti e proprietà intellettuali. In particolar modo i principali danni sono stati arrecati nei settori delle joint venture tra settori diversi, auto elettriche e biotecnologie per le sementi, in pratica importanti campi dell’Industria 4.0.

L’UE non è stata l’unica ad accusare la Cina di scorrettezza in campo economico: anche gli Stati Uniti hanno recentemente aperto una procedura contro la Repubblica Popolare per le stesse motivazioni.

Nuovo fronte dello scontro commerciale

In questi giorni Bruxelles ha deciso di aumentare la pressione su Pechino a causa della richiesta, da parte cinese, di trasferimento di tecnologia alle aziende europee che vogliono operare sul suo territorio.

La più dura nel commentare queste ultime vicende è stata la Commissaria dell’Unione Europea al Commercio, la svedese Cecilia Malmström, che ha tenuto a precisare l’impossibilità, da parte europea, di accettare il diktat cinese sulla svendita di tecnologia per poter operare nel gigante asiatico.

Il ruolo del WTO

Il World Trade Organization, WTO (in italiano Organizzazione Mondiale del Commercio), è un’organizzazione multinazionale istituita al fine di supervisionare diversi accordi e patti commerciali tra le nazioni che vi aderiscono.

Attualmente ne fanno parte 164 paesi, più altri 22 presenti come osservatori. Tra nazioni aderenti e osservatrici arriviamo al 95% del commercio globale di servizi e beni.

Il WTO fu istituito il 1° gennaio 1995 e la sua sede è il Centro William Rappard a Ginevra, Cantone di Ginevra (Svizzera).

La Malmström ha voluto, infine, ricordare il ruolo chiave dell’Organizzazione Mondiale del Commercio nel regolare i contenziosi commerciali. Molte dispute sono state risolte proprio grazie al ruolo superpartes del WTO.

 

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.