adv

Le condizioni del Campione restano assai gravi; a seguito dell’incidente di ieri – dopo un’operazione neurochirurgica lunga e complicata – i medici esprimono serie preoccupazioni, con il bollettino reso da poco.

 

Il cinquatatreenne bolognese, già vittima di un gravissimo incidente nel 2001 – a seguito del quale gli furono amputate le gambe – è ancora una volta sottoposto ad una dura prova.

Tutti, sportivi e non, fanno il tifo affinché Alex superi quest’altro difficilissimo momento avverso.