Amazon Echo Alexa Italia Ufficiale
adv

L’assistente Amazon Alexa è finalmente sbarcato in Italia, e con esso i dispositivi della serie Echo di Amazon. Potrebbero esservi utili? Quali sono le funzioni delle quali poter usufruire con un Amazon Echo?

Disponibili in diversi formati, gli Echo permettono all’assistente vocale Alexa di interagire con l’utente e di fornire contenuti consoni alle richieste attraverso gli speakers e il display, quest’ultimo presente solo su alcuni modelli.

I diversi Amazon Echo acquistabili da oggi in Italia sono venduti a partire da 29,99 € per la più economico Echo Smart Plug (non propriamente un assistente completo, ma una presa della corrente comandata tramite comandi vocali), fino ai 149,99 € di Amazon Echo Plus.

Al lancio i dispositivi verranno venduti con degli sconti abbastanza corposi. Qualora foste interessati basta visitare la pagina di Amazon.it e cercare un Echo di qualsiasi modello, la cui spedizione viene assicurata da Amazon entro il 30 ottobre.

Amazon Echo è acquistabile in varie versioni:

  • Base: al prezzo di 99,99 € – IN OFFERTA LANCIO 59,99 €
  • Dot: al prezzo di 59,99 € – IN OFFERTA LANCIO 35,99 €
  • Plus: al prezzo di 149,99 € – IN OFFERTA LANCIO 89,99 €
  • Spot: al prezzo di 129,99 € – IN OFFERTA LANCIO 77,99 €
  • Sub: al prezzo di 129,99 €
  • Plug: al prezzo di 29,99 €

Cosa è possibile fare con un Echo?

Sicuramente l’acquisto di un dispositivo con assistente vocale Alexa potrebbe rappresentare un investimento che, senza sapere come potrebbe ripagarsi, non dovrebbe essere fatto alla cieca.

Proprio come i più noti assistenti vocali quali Siri, Google Assistant o Cortana, i dispositivi con Alexa possono svolgere delle operazioni tramite input vocale.

Dalla più semplice richiesta di situazione meteo nella propria zona, passando per l’invio di un messaggio a un contatto in rubrica, fino ad ordinare tramite app di terze parti come Just Eat per far arrivare comodamente a casa propria la cena: le possibilità di Amazon Alexa sono molte.

Poter compilare una lista, ad esempio quella della spesa, per poi riceverla sullo smartphone o poterla risentire su richiesta può essere certamente comodo, ma non indispensabile. Molto interessante la possibilità di far leggere ad Alexa gli ebook in proprio possesso, anche se è possibile leggerli su un reader o uno smartphone.

Davvero comodissima l’implementazione con Spotify, che permette di richiedere la riproduzione di una canzone o di una playlist richiedendolo a voce, ma bastano pochi tap sullo smartphone (qualora si avessero le mani libere) per raggiungere lo stesso scopo.

Insomma l’assistente vocale di Amazon ha tantissime possibilità, di certo è parecchio interessante e offerto a un prezzo abbordabile. Altresì, non è necessario. È un bene di lusso, come tale va considerato, ma per ciò che offre e per l’esperienza d’uso differente che potrebbe valere la pena considerare l’acquisto qualora si avessero dei risparmi e molta curiosità.

E voi? Avete già reso la vostra vita più smart con un assistente vocale a casa? Fatecelo sapere nei commenti!