Apollo 11
Il 16 luglio del 1969 partì l'Apollo 11 in viaggio verso la Luna
adv

Il 16 luglio del 1969 veniva lanciato in orbita l’Apollo 11

Sono passati 50 anni da un giorno storico per gli Stati Uniti e per il mondo intero, infatti, proprio in questo giorno del 1969, fu lanciato in orbita l’Apollo 11 che da lì a qualche giorno avrebbe portato per la prima volta l’uomo sulla Luna.

 L’emozione del mondo intero

Erano le 09:32, ore della Florida, del 16 luglio 1969 quando gli astronauti Neil Armstrong, Edwin’Buzz’ Aldrin e Michael Collins, a bordo dell’Apollo 11, furono lanciati dal razzo Saturn V da Capo Kennedy.

Dopo un’orbita e mezza, il motore spinse la navetta sulla sua traiettoria verso la Luna. Dopo che il Modulo Lunare fu estratto, il veicolo spaziale continuò il suo viaggio verso il nostro satellite. La terza parte del veicolo, ormai abbandonato, fu messo in un’orbita eliocentrica, al fine di evitare che potesse scontrarsi con la navetta o con la Terra.

Apollo 11 fu la quinta missione con equipaggio del programma Apollo della NASA. La navicella spaziale era costituita da tre parti: un Modulo di Comando che ospitava i tre astronauti ed è l’unica parte rientrata a Terra; un Modulo di servizio, che forniva il modulo di comando di propulsione, energia elettrica, ossigeno e acqua; un Modulo Lunare.

Si stima che circa un milione di spettatori abbiano assistito al lancio dell’Apollo 11 affollando le autostrade, le spiagge e qualsiasi altro posto vicino al luogo dell’evento.

Il lancio fu trasmesso in diretta televisiva in 33 paesi, con una stima di 25 milioni di spettatori solo negli Stati Uniti. Milioni di persone in tutto il mondo ascoltarono le varie trasmissioni radiofoniche.

Un evento che rimase nella storia dell’uomo e negli occhi di chi, quel giorno, ha assistito all’avvenimento.