Anello Apple
L'Apple sta brevettando un nuovo dispositivo smart a forma di anello
adv

Apple sta continuando a studiare la possibilità di creare un nuovo dispositivo indossabile sotto forma di anello. Potrebbe anche essere utilizzato per trasmettere comandi a un altro dispositivo vicino in modalità wireless

L’Apple da sempre è pronta a sperimentare nuovi dispositivi smart, dopo il successo sul mercato grazie ad Apple Watch e AirPods, l’azienda di Cupertino brevetta anche un anello intelligente. Come funzionerà?

L’anello smart

L’ufficio brevetti degli Stati Uniti ha concesso un brevetto intitolato: “Dispositivi, metodi e interfacce utente per un dispositivo elettronico di calcolo ad anello indossabile”. Apple sta creando, quindi, un dispositivo indossabile su un dito e sarà a forma di anello, lo potremmo definire un mouse wireless indossabile. L’apparecchio, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe contenere un processore, un ricetrasmettitore wireless, un alimentatore e un microfono. Ci sarebbero anche altri sensori inclusi nell’anello per consentire di rilevare e interpretare i gesti delle mani, insieme a un controllo del quadrante che potrebbe funzionare come l’Apple Watch.

L’anello potrebbe trasmettere alcune informazioni come il movimento di scrittura, sensori biometrici per il monitoraggio e la sicurezza del fitness e comunicazioni NFC (Near-Field Communication, una tecnologia di ricetrasmissione che fornisce connettività senza fili a corto raggio, come avviene per i pagamenti elettronici). La connettività wireless potrebbe estendersi anche per la trasmissione di informazioni d’identificazione sull’utente a un dispositivo secondario, consentendogli di sbloccare un Mac o altri apparecchi.  Viene anche menzionato un touchscreen, che può essere utilizzato per inserire caratteri dall’utente. Non è la prima volta che l’Apple tenta di brevettare questo prodotto, già nel 2015 voleva produrre un apparecchio simile. Come andrà questa volta? Riuscirà a immettere sul mercato questo nuovo prodotto?

Avatar
Nato a Napoli nel 1983, Francesco De Fazio consegue, con lode, la laurea magistrale nel 2012 in “Comunicazione pubblica e d’impresa” presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2013, presso lo stesso ateneo, si specializza come “Esperto nell’orientamento scolastico, universitario e professionale”. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso l’Ufficio stampa del Provveditorato alla Opere Pubbliche Campania e Molise, ma la passione del giornalismo continua nel corso degli anni continuando a scrivere per vari giornali online. L’esperienza più significata inizia nel giugno 2012 dove lavora presso il Servizio di Orientamento e Tutorato del Suor Orsola Benincasa. In qualità di Consulente all’Orientamento ha svolto attività di: consulenza e colloqui di orientamento didattico e professionale, promozione di Ateneo, gestione social network, tutor d’aula.