iPHONE X PLUS
iPHONE X PLUS
adv

Manca poco ormai all’uscita dei nuovi iPhone: ecco a voi tutte le informazioni sui nuovi modelli del famoso marchio di Cupertino

Anche se non si conosce ancora la data esatta, l’uscita dei nuovi iPhone è prevista come da tradizione in autunno, a settembre. Apple lancerà tre modelli di iPhone X: un IPhone X Plus con schermo OLED da 6,5 pollici, un iPhone X classico con schermo OLED da 5,8 pollici e, novità assoluta, un iPhone X versione low cost con schermo LED da 6,1 pollici.

Caratteristiche in esclusiva

L’iPhone X sarà dotato di doppia fotocamera posteriore che diventerà probabilmente tripla nell’iPhone X Plus. Stando ad alcune immagini trapelate in esclusiva dagli archivi di CLOAK (produttore di accessori Apple) il modello low cost sarà dotato invece di fotocamera singola; il tasto home e il sistema Touch ID verranno eliminati e faranno spazio a sensori Face ID per il riconoscimento facciale, posti in alto sul dispositivo. La cornice frontale sarà inoltre più larga rispetto agli altri due modelli.

Secondo alcune indiscrezioni Apple potrebbe eliminare definitivamente il connettore Lighting, rendendo la ricarica completamente wireless. Inoltre l’azienda americana già starebbe lavorando al nuovo chip A12, mentre sono ormai note le potenzialità del sistema operativo iOS 12 

Costi e disponibilità

Il colosso di Cupertino avrebbe richiesto 30 milioni di schermi LCD per l’iPhone low cost, 25 milioni per l’iPhone X classico, e 60 milioni per l’iPhone X Plus, che gode dei favori di pronostico sul numero di vendite. Il costo della versione low cost del melafonino dovrebbe aggirarsi attorno i 650 euro, mentre arriviamo almeno a 1100 per l’iPhone X Plus, e tra i 900 e i 1000 per il modello classico di iPhone X.

Il lancio dell’iPhone low cost è la vera chicca di quest’anno e sembra inaugurare una nuova politica all’interno di casa Apple. Nonostante infatti ci siano sempre e comunque versioni inaccessibili per il cittadino medio, il modello low cost permette di raggiungere una più ampia fascia di clienti, non andando a danneggiare le prestazioni dello smartphone. Insomma, i seguaci della Mela più famosa al mondo, sembrano destinati ad aumentare.