ARES vuole dare una mano al Comitato Genitori No Alcol
adv

L’associazione partenopea ARES ha deciso di partecipare alle iniziative contro l’alcolismo del Comitato Genitori No Alcol

L’avvocato civilista napoletano Gerardo Avallone ha fondato alcuni giorni fa il Comitato Genitori No Alcol  che partendo dal quartiere Vomero ha intenzione di rivoluzionare il rapporto tra giovani e alcol. 

Genitori contro l’alcol

Troppi ragazzi, infatti, muoiono o rimangono feriti perché hanno guidato in stato di ebbrezza. Per contrastare questo fenomeno, l’avvocato Avallone ha avuto un’idea geniale: lasciare due genitori per ogni esercizio commerciale che abbia la fama di vendere alcolici a minorenni. Il tutto avviene legalmente visto che gli esercenti sono avvisati preventivamente. Se ci sono problemi, i genitori avvisano le forze dell’ordine preposti. 

La pagina Facebook Comitato Genitori No Alcol sta avendo un grande successo, tanto da iniziare questo virtuoso modello anche in altre zone di Napoli: Centro Storico e Chiaia

La Basilica di San Giovanni Maggiore 

Il Comitato ha da poco suggellato un connubio con le iniziative intraprese da Don Salvatore Giuliano, parroco della Basilica di San Giovanni Maggiore (traversa di via Mezzocannone). Don Giuliano ha, infatti, aperto le porte della sua chiesa anche la notte ai ragazzi ubriachi per impedire che questi ultimi possano danneggiare loro stessi e gli altri. 

L’associazione ARES

Un terzo soggetto interessato ad innescare processi positivi atti a migliorare le prospettive giovanili e contrastare l’alcolismo tra i più giovani è ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo, Ente di Formazione leader in corsi di formazione e progettualità rivolti anche al progresso della salute e del benessere

Per saperne qualcosa di più abbiamo intervistato la Dott.ssa Giovanna Brancaccio, Presidente dell’Associazione. 

Le parole della Dott.ssa Brancaccio 

ARES vuole essere in prima fila nell’affrontare l’emergenza sociale di giovani e minori, sempre più dipendenti dell’alcol. Questa situazione mi coinvolge in pieno visto che sono madre di due ragazzi. Anche per questo motivo voglio ringraziare Gerardo Avallone e Don Salvatore Giuliano per quanto stanno facendo per i nostri giovani”.

“Proprio perché sentiamo così profondamente questo problema, abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre strutture, con aule multimediali e ogni utile attrezzatura per futuri incontri, convegni finalizzati a perseguire lo scopo del Comitato Genitori No Alcol.” 

Vi terremo aggiornati per nuovi sviluppi e iniziative.