Facebook compie 15 anni
Facebook compie 15 anni
adv

Era il 4 febbraio del 2004 quando Facebook ha iniziato la sua attività. Oggi compie 15 anni. Auguri da parte di PSB Privacy e Sicurezza

Probabilmente, in quel fatidico 4 febbraio 2004 gli ideatori di Facebook non avrebbero mai immaginato di stare facendo la storia del web, e non solo.

Come è nata Facebook?

I 5 geni ai quali si deve questa geniale idea furono (in ordine alfabetico): Chris Hughes; Andrew McCollum; Dustin Moskovitz, Eduardo Saverin e il più celebre di tutti, Mark Zuckerberg.

Il luogo dell’evento è stata una stanza della celebre Università privata di Harvard, nei pressi di Boston (Massachusetts).

Università di Harvard
Università di Harvard

Inizialmente concepita per gli studenti di Harvard, Facebook si diffuse, molto velocemente, ad altri istituti di formazione per poi passare al resto del mondo.

Il capitale iniziale, per un’azienda che attualmente vale miliardi di dollari statunitensi, fu di soli 1000 dollari. Mai un’impresa di successo ha avuto un capitale iniziale così basso.

Facebook oggi

Ad oggi, Facebook conta più di 2 miliardi di fruitori sparsi per il globo e non intende fermarsi qui. La rete sociale gratuita, con sede a Menlo Park, vuole integrarsi con le altre 3 app in suo possesso, ovvero Instagram, Messanger e Whatsapp.

Difficoltà

Questi 15 anni di attività non sono stati facili per Zuckerberg e compagni, visto gli scandali che hanno colpito Facebook, soprattutto nel corso del 2018. Basti pensare al Russiagate, alle fake news, a Cambridge Analytica e alla problematica legata alla privacy.

Molti davano e danno per spacciata Facebook, ma lei è ancora in piedi e gode di ottima salute. L’ultimo trimestre ha dimostrato la compattezza di fondo del mondo legato all’azienda di Zuckerberg, con un utile netto che non si vedeva da anni.

Vedremo come proseguirà la parabola di Facebook e, soprattutto, come gestirà la situazione il suo Presidente e CEO, Mark Zuckerberg.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.