Amedeo Manzo Presidente BCC
adv

Nel disagio collettivo la Banca del Territorio infonde fiducia

Diventa oggettivamente difficile fare affidamento, nell’attuale contesto, senza avere un orientamento; un senso di disagio pervade l’intimo, le preoccupazioni non sono assolutamente un sostegno, per darsi forza.
Ci sono settori, inoltre, nei quali è assai importante il contatto umano; sensibilità che non tutti sono in grado di poter offrire.

Proprio nella realtà che stiamo vivendo, il sostegno alle imprese è diventato imprescindibile, per la realizzazione della fase di rilancio. Il Dr. Amedeo Manzo – Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli – è stato sempre uomo assai attento alle esigenze territoriali e, nello specifico, non ha mai lesinato interesse per la progettualità finalizzata ad un futuro, foriero di benessere, soprattutto per un arricchimento delle attività, fondato sulle risorse giovanili.

Emergenza Covid-19: la BCC in prima linea

Un altro, prezioso e decisivo, passo avanti si è rivelata l’intuizione di Amedeo Manzo nel credere, fermamente, come il colloquio con le persone fosse assai più importante di ostacoli formati da algoritmi; la centralità umana al primo posto, in prospettiva della modernizzazione e della semplificazione.
Sulla convinta certezza, che il futuro del credito si basasse sulla robustezza e sulla vitalità di un grande Gruppo Bancario, come l’ICCREA, il lungimirante Presidente ha efficientato, con peculiari capacità e flessibilità, il reale supporto al Territorio su cui opera.

Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea

“Umanità bancaria” prodotta da una valorizzazione della “Biodiversità bancaria”, è stato l’ambito in cui si è prodigato Manzo.
Ed ha avuto, ancora una volta, ragione nel crederci.
Iccrea BancaImpresa ha erogato i primi finanziamenti, con garanzia SACE al 90%, per sette milioni di uro complessivi, a due primari marchi, eccellenze nel proprio settore di operatività, entrambi afferenti ad aziende clienti della BCC di Napoli.

Collaborazione concreta

Entrambe le operazioni sono connotate da una durata di sei anni; la circostanza, nell’emergenza attuale, consente la continuità dei flussi di cassa e l’essenziale mantenimento delle risorse umane, che compongono la forza lavoro.
Il tutto è stato possibile realizzarlo grazie all’operosità, profonda e diuturna, della BCC sull’area di interesse; un impegno giornaliero a beneficio della clientela.

“Il rapporto con le persone e l’attenzione al territorio è un connubio che realizza risultati eccellenti, anche alla forte sinergia con il perimetro delle Banche del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Aver potuto sostenere due ottime iniziative napoletane, le prime di una lunga serie di approvazione, è motivo di orgoglio e testimonianza che la BCC Napoli è disponibile a sostenere, piccoli, medi e grandi progetti, con al centro la nostra Città di Napoli”, ha dichiarato, con giusta soddisfazione, il Presidente Amedeo Manzo.

Con piacere attendiamo, così come già in via di definizione, il Presidente Manzo con i due rappresentanti delle imprese, prime beneficiarie delle erogazioni, per un’intervista presso la Sede della PSB.
A nome della Proprietà, della redazione e mio personale, esprimiamo il più sincero ringraziamento per la disponibilità; sarà un piacere avere la possibilità di dare notizie positive,  in un momento così delicato per l’economia.

Lucia De Martino