Contrabbando di sigarette
adv

La Guardia di Finanza di Nola è riuscita a neutralizzare la banda e a sequestrare due tonnellate di sigarette di contrabbando

Durante le operazioni, avvenuta nella mattinata di oggi 14 luglio 2020, i finanziari hanno tratto in arresto 6 persone, due delle quali in flagranza di reato. Contemporaneamente, la Guardia di Finanza di Nola è riuscita a sequestrare due tonnellate di sigarette di contrabbando

Quattro misure cautelari

Su disposizione del giudice per le indagini preliminari gli agenti della GdF hanno notificato 4 misure cautelari, dietro richiesto della Direzione Distrettuale Antimafia, alle seguenti persone: Eduardo Nicolella (ai domiciliari), Salvatore De Rosa, Vincenzo Fiore e Luigi Postiglione (in carcere). 

Il contrabbando di sigarette 

Era Napoli la base logistica di questa banda dedita al contrabbando di sigarette, provenienti dall’Est Europa. Queste ultime erano consegnate all’alba o di notte. 

I percorsi, sempre diversi, erano “bonificate” da “staffette”, che dovevano rilevare la presenza o meno delle Forze dell’Ordine. 

I carichi, giunti in Campania, venivano suddivisi in un deposito individuato dai finanzieri in un garage di Grumo Nevano (Città Metropolitana di Napoli).