Black Friday, gli italiani spenderanno circa 1,3 miliardi di euro
adv

Anche l’Italia cede al Black Friday: le previsioni parlano di una spesa complessiva che si aggirerà intorno agli 1,3 miliardi di euro

Anche in Italia è febbre da Black Friday: la settimana di sconti che avrà il suo culmine venerdì 29 novembre e nel successivo Cyber Monday (lunedì 2 dicembre) sta facendo venire voglia anche agli italiani di metter mano al portafogli alla ricerca dell’occasione più conveniente. Ma quanto si spenderà nel nostro Paese nel corso di questa settimana di offerte folli?

Black Friday da 1,3 miliardi

Le stime dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm del Politecnico di Milano parlano chiaro: gli italiani si preparano a spendere il 25% in più di quanto sborsato per la settimana del Black Friday dello scorso anno. Si parla, nella fattispecie, di una cifra che dovrebbe aggirarsi intorno agli 1,3 miliardi di euro complessivi. Una febbre da shopping che potrebbe quindi fare decisamente bene all’economia del nostro Paese.

“Sono eventi di marketing che se ben utilizzati possono generare benefici sia per i consumatori sia per i venditori”, spiega Valentina Pontiggia, Direttore dell’Osservatorio, che a sostegno del discorso porta l’esempio di quanto accaduto in Cina con la festa dei single, lo scorso 11 novembre: “In meno di un giorno i due giganti dell’eCommerce Alibaba e JD.com, hanno realizzato due volte il valore dell’eCommerce italiano annuale. Questo successo fa riflettere sul fatto che la Cina è sempre più rilevante e in grado di influenzare le dinamiche del settore a livello mondiale”.

Sempre secondo l’Osservatorio, inoltre, giocheranno un ruolo fondamentale nella corsa ai saldi del Black Friday gli smartphone e i dispositivi mobile, che faciliteranno nettamente l’accesso degli utenti ai negozi con le offerte più convenienti.

Occhio alla sicurezza

La società di sicurezza Kaspersky, però, ha lanciato un allarme: i giorni del Black Friday potrebbero infatti essere particolarmente favorevoli a chi tenta di sfruttare situazioni del genere per far cadere gli utenti più ingenui in truffe di ogni tipo. Proprio in occasioni di questo tipo, infatti, è netto l’aumento del rischio di subire attacchi informatici, che già rispetto allo scorso anno sono aumentati di un preoccupante 15%.

Black Friday sì, quindi, ma sempre prestando un occhio di riguardo alla sicurezza: mai fidarsi di siti che possano apparire sospetti, nonostante le offerte fin troppo convenienti con cui potrebbero tentarci. Mai cliccare su link arrivati via mail o inviatici tramite social da profili sconosciuti, prestando attenzione anche a quelli arrivati da profili di amici o parenti: loro stessi potrebbero essere a loro insaputa vittima di attacchi di questo genere, e non è impossibile che senza il loro permesso parta l’invio di massa di qualche link sospetto. Sempre meglio, dunque, chiedere lumi ai diretti interessati.