Carabiniere ucciso a Roma a coltellate
adv

Un milite dell’Arma dei Carabinieri è stato trovato morto, durante la scorsa notte, a Roma

Sono in pieno corso le indagini per ricostruire i fatti che hanno portato alla morte di un carabiniere, la scorsa notte, a Roma.

Carabiniere accoltellato

Il militare è stato brutalmente ucciso da alcune coltellate, mentre era in servizio, a Roma. L’orrendo crimine è occorso in via Pietro Cossa (quartiere Prati). Vicino, dunque, a Piazza Cavour.

Il possibile movente

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l’uomo sia stato assassinato da un delinquente di origini nord africane. Quest’ultimo e un complice erano stati fermati con l’accusa di estorsione e furto.

I due sono ora in piena fuga.

 

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.