Arma-dei-Carabinieri
adv

Tre amici al bar per aperitivo, locale chiuso anche per scommesse illecite. Denunciato un 17enne con tirapugni

Non si ferma l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Nella sola serata di ieri i militari della Compagnia Napoli centro hanno sanzionato ben 47 persone  per violazioni alla normativa anti-contagio.

Tra queste tre persone sorprese all’interno di un bar in via Gradoni di Chiaia a sorseggiare al tavolo un aperitivo completo. La titolare, oltre alla multa, è stata denunciata per esercizio abusivo di attività di gioco e scommesse.

All’interno del locale, poi chiuso per cinque giorni, erano in corso scommesse sulle partite di calcio, nonostante non vi fosse alcuna autorizzazione.

Due le persone denunciate, una di queste minorenne, per porto abusivo di armi. Proprio il minore, un 17enne di Miano, è stato trovato in possesso di un tirapugni di metallo.

Quattro, infine, le persone segnalate alla Prefettura per uso personale di droga.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni, sempre con maggiore intensità.