marmitte
adv

COMUNICATO STAMPA

In data odierna i Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia, in esecuzione di un’ordinanza coercitiva applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di un 29enne gravemente indiziato di reato di furto aggravato.

Le indagini, condotte dai Carabinieri della Stazione di Castellammare di Stabia e coordinate da questa Procura della Repubblica, hanno permesso di accertare che tra i mesi di febbraio e luglio 2020, l’odierno arrestato aveva asportato le barre portapacchi installate su quattro autovetture, parcheggiate sulla pubblica via o in parcheggi non custoditi di Castellammare di Stabia.

L’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, corroborata da alcune foto scattate dal telefono cellulare di un passante, ha consentito ai Carabinieri di ricostruire i quattro episodi criminosi e di pervenire alla identificazione dell’autore degli stessi, che aveva agito sempre a volto scoperto e in orario pomeridiano o serale, perpetrando i furti su autovetture di diversa tipologia ma prodotte dalla stessa casa automobilistica.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Torre Annunziata, 30 gennaio 2021