marmitte
adv

Controlli a tappeto nei rioni “Provolera” e “Carceri”

I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno effettuato un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio, disposto dal Comando Provinciale di Napoli, nei rioni “Provolera” e “Carceri” di Torre Annunziata.

Durante il servizio sono state effettuate diverse perquisizioni domiciliari e posti di controllo rafforzati nelle aree a maggiore densità criminale del centro storico oplontino.

Un 46enne attualmente agli arresti domiciliari è stato denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 3 grammi di marijuana, in diversi involucri, un bilancino di precisione e diverse banconote in piccoli tagli, ritenute provento di pregressa attività di vendita al dettaglio.

Un 45enne, venditore ambulante, è stato denunciato in relazione al possesso di tabacchi di contrabbando. Oltre a presentare ai potenziali clienti articoli da regalo e per la casa, teneva a disposizione, occultati in un sacco della spazzatura, 160 pacchetti di sigarette di illecita provenienza, per un peso complessivo di 3,2 chilogrammi.

Un 31enne è stato invece controllato e denunciato per reiterata guida senza patente, nel corso di un controllo stradale, mentre era in sella ad un ciclomotore.

All’esito di ulteriori perquisizioni domiciliari e veicolari, 4 persone sono state segnalate al Prefetto quali assuntori di stupefacenti, trovate in possesso di modiche quantità di marijuana.

La presenza di numerosi militari nell’area, impegnati in posti di controllo e perquisizioni, ha evidentemente messo in allarme i trafficanti di stupefacenti al dettaglio, che a più riprese si sono disfatti della merce pronta alla vendita.

Sulla via Settetermini due giovani, che sono riusciti a darsi alla fuga, hanno abbandonato un sacchetto, poi sequestrato dagli operanti, con all’interno 19,4 grammi di “cocaina”, 3,2 di “hashish” e 1,3 di “marijuana”.

In via Pascoli, in una cavità ricavata sul muro perimetrale di uno stabile abitato da più famiglie, sono stati rinvenuti e sequestrati 2 pacchetti di sigarette con all’interno 13 grammi di “marijuana” e un bilancino di precisione.

In via Sambuco, in uno spazio condominiale è stato rinvenuto e sequestrato un sacchetto con all’interno 15 grammi di “marijuana”, frazionati in 12 involucri.

Durante il servizio i Carabinieri hanno anche rinvenuto e restituito al legittimo proprietario un ciclomotore rubato lo scorso settembre in un comune della penisola sorrentina.

135 le persone controllate durante il servizio, di cui 47 già gravate da precedenti, e 65 i veicoli controllati. 16 le sanzioni al codice della strada elevate e 2 i veicoli sequestrati e rimossi in vico Sorte, poiché non in regola con i documenti di circolazione.

Sempre alta l’attenzione al rispetto delle normative anti-covid vigenti. Durante il servizio sono state sanzionate 3 persone per mancato uso dei dispositivi di protezione individuale.