Arma-dei-Carabinieri
adv

Tre persone arrestate e centinaia di veicoli controllati

Città al setaccio nell’ambito di un servizio di controllo del territorio messo in atto dai Carabinieri della Compagnia di Casoria e disposto dal Comando Provinciale di Napoli.

Per giorni l’area è stata presidiata dai militari che hanno predisposto posti di controllo nelle strade più trafficate. Sono più di 500 le persone identificate in poco meno di 4 giorni, più di 240 i veicoli controllati.

19 le sanzioni per violazioni alla normativa anti-covid, molte delle quali per l’inosservanza del divieto di spostarsi tra comuni senza giustificato motivo.

Due le pistole sequestrate a carico di ignoti: entrambe a salve erano complete di ben 39 cartucce cal. 8mm. Arrestato per evasione Mauro Russo, 52enne di Casavatore sottoposto ai domiciliari, è stato sorpreso in strada nonostante la misura gli imponesse la permanenza in casa.

Dovrà rispondere dello stesso reato Mauro Sorrentino, 35enne di Casoria. Anche lui è stato trovato fuori casa senza che fosse stato autorizzato. A Caivano, invece, è finito in manette per detenzione di droga a fini di spaccio Giuseppe Di Gaetano, 39enne di Marcianise già noto alle Forze dell’Ordine.

Quando ha visto i Carabinieri entrare nel Parco Verde è fuggito a bordo della sua auto. Durante la fuga ha gettato dal finestrino 6 grammi di cocaina suddivisi in dosi. I militari lo hanno inseguito, bloccato e hanno poi recuperato lo stupefacente. Il 39enne è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

I servizi continueranno anche nei prossimi giorni.