adv

Due persone denunciate. Sanzioni anche per violazioni alla normativa anti-covid

Servizio straordinario dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di controllo del territorio tra i comuni di Casoria e Cardito. I militari della Compagnia di Casoria, insieme a quelli del NAS partenopeo e del Reggimento Campania hanno identificato oltre 190 persone,  molte di queste già note alle Forze dell’Ordine,  e controllato 59 veicoli.

Non mancano le contravvenzioni al Codice della Strada: 31 quelle notificate per violazioni varie come mancanza di copertura assicurativa, guida senza casco e senza la prescritta revisione.

Denunciato un 19enne di Casoria perché trovato in possesso di due pistole a salve senza tappo rosso: una Bruni cal. 8 e una Olimpic cal. 38, prive di cartucce.

Passeggiava in strada e quando si è reso conto della presenza di una pattuglia ha provato a disfarsene, lanciandole in un’aiuola.

Stessa sorte per un 21enne già noto alle Forze dell’Ordine, anch’egli di Casoria

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 10 dosi di marijuana, pronte per lo smercio. Dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.

Intensi anche i controlli per il rispetto della normativa anti-covid: sanzionata una paninoteca perché non esponeva la cartellonistica informativa per il contenimento della pandemia.

Chiusa in via temporanea una paninoteca perché il distanziamento sociale non era rispettato al suo interno e perché rimasto aperto anche oltre l’orario consentito.

Per quest’ultima violazione sospeso anche un pub, sorpreso in attività anche oltre l’orario determinato dalla norma anticontagio. Una persona è stata multata perché senza mascherina.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.