CD Projekt RED ha annunciato una nuova demo di Cyberpunk 2077
adv

La nuova demo di Cyberpunk 2077, attesissima nuova creatura di CD Projekt RED, sarà presentata nel corso dell’EGX di Berlino

I prossimi dodici mesi saranno decisamente impegnativi per i gamer di tutto il mondo: le uscite di rilievo non sono poche, tra l’attesissimo seguito di The Last of Us e il tanto agognato Death Stranding di Hideo Kojima, passando per remaster di grande appeal come quella di Final Fantasy VII. In tutto questo marasma uno spazio importante se l’è sicuramente ritagliato Cyberpunk 2077, ultima fatica di quella CD Projekt RED che già ci ha regalato perle come la saga di The Witcher.

Cyberpunk 2077: appuntamento a Berlino

Di Cyberpunk abbiamo già visto qualcosina quest’anno, precisamente in occasione della demo presentata al PAX West 2019 qualcosa come un anno dopo la precedente, rilasciata alla Gamescom 2018. CD Projekt RED sembra però avere in serbo ulteriori novità per tutti i videogiocatori in trepidante attesa.

Sì, perché pare che un’ulteriore demo di Cyberpunk 2077 verrà presentata al prossimo EGX di Berlino. Da tenere d’occhio, in particolare, sarà la data del 2 novembre: tra le 12:00 e le 18:00 italiane, infatti, Miles Trost (Senior Level Designer del gioco) giocherà alla nuova demo commentandola live davanti al ristretto pubblico presente all’EGX.

Trattandosi di una sessione a porte chiuse, durante la quale i presenti potranno ovviamente anche porre le loro domande agli sviluppatori, non ci sarà modo di assistere ad una diretta dell’evento tramite servizi streaming come Twitch o simili. Prevedibile, però, che durante la sessione o nelle ore immediatamente successive delle informazioni comincino ad essere diffuse sul web. Occhi aperti, dunque: da Berlino non si andrà via senza novità degne di nota.

Non solo Keanu Reeves

La curiosità per la nuova creatura dei genitori di The Witcher è cresciuta ovviamente a dismisura dopo l’annuncio della partecipazione di Keanu Reeves al progetto nei panni del protagonista Johnny Silverhand. L’attore, che vive un periodo di impressionante popolarità, ha catalizzato l’attenzione su di sé confermando subito la bontà della scelta di CD Projekt RED di puntare su di lui.

Nella persona di Marcin Blacha, direttore per la scrittura di Cyberpunk 2077, la casa produttrice ha però ribadito di non aver voluto puntare su Reeves semplicemente per la sua fama: “Alle sue spalle, Keanu Reeves ha molti casi in cui ha vestito i panni di un personaggio chiamato a lottare per qualcosa. Anche Johnny Silverhand rientra in questa categoria. Quando abbiamo parlato di chi potesse essere l’attore da scritturare per questa parte, non siamo partiti basandoci su quanto fosse celebre: volevamo che l’attore potesse avere un legame con il personaggio. […] Cyberpunk 2077 non è un videogioco su Keanu Reeves. È un videogioco su Johnny, interpretato da Keanu Reeves. Spesso le persone tendono a dimenticarsi di questa cosa, quando si scritturano attori per i videogiochi”.

Occhio, dunque: non avvicinatevi a Cyberpunk 2077 solo per la presenza della star di Matrix e John Wick: il gioco partorito dai ragazzi di CD Projekt RED promette di essere molto, molto di più e, secondo noi, c’è da fidarsi a occhi chiusi delle loro parole.

Avatar
Nato a Napoli il 29/06/1993, la passione per la scrittura e per la tecnologia crescono in lui quasi pari passo: questa duplice natura lo porta a frequentare la facoltà di Ingegneria Chimica e contestualmente a coltivare le proprie velleità di scrittore. Comincia a collaborare con PSB nel giugno 2018, sperando di trovare in quest’esperienza il perfetto connubio di questi due animi.