Kalidou Koulibaly cittadinanza onoraria
Kalidou Koulibaly cittadinanza onoraria
adv

Kalidou Koulibaly, difensore centrale di punta del SSC Napoli, ottiene la Cittadinanza Onoraria, annunciata direttamente dal Consiglio Comunale 

Il Consiglio Comunale di Napoli conferisce la cittadinanza onoraria a Kalidou Koulibaly, massimo esponente della barricata difensiva partenopea.

Le dichiarazioni di Koulibaly dopo Inter-Napoli

L’onorificenza è stata fortemente voluta, soprattutto in seguito all’episodio dei cori razzisti verificatosi durante la partita Inter-Napoli.

A seguito del match, Koulibaly aveva dichiarato:

Siamo tutti uguali, me lo hanno insegnato da piccolo. Purtroppo questa è una lotta che va avanti da tempo. Non mi fa piacere esserne testimonial, perché dovrebbe essere chiaro a tutti che non ci sono differenze tra le persone. Ne parlammo in una scuola a Milano un anno fa: è questa la strada giusta. Questi valori vanno insegnati ai bambini. Mio figlio già lo sa e non ne ha bisogno, ma è sempre difficile spiegare a un bambino cos’è il razzismo. Quando lo porto a scuola mi viene da sorridere, è bella l’accoglienza che mio figlio riceve dagli altri bambini. Per loro è normale essere tutti uguali” .

Napoli antirazzista

Una chiara presa di posizione da parte della città di Napoli. Ancora una volta, le istituzioni partenopee fanno sentire la loro voce fortemente antirazzista in risposta ad ideologie che rischiano di minare la salute politica, sociale e umana dello stato e del popolo.

Altro grande riconoscimento al difensore centrale del Napoli, che entra sempre di più nella storia e nel cuore del club e della città. L’onorificenza, tra l’altro, arriva poco dopo la nomina di Koulibaly da parte della Lega a miglior difensore della Serie A 2018-2019.