Sede Oracle Corporation
Sede Oracle Corporation
adv

La Oracle Corporation è stata accusata, in questi giorni, di discriminazione verso le sue dipendenti, pagate sistematicamente meno rispetto ai loro colleghi maschi

Tegola sulla Oracle Corporation, multinazionale informatica californiana, con sede a Redwood (Silicon Valley). Le sue dipendenti, ben 4200 donne, hanno accusato la loro società di pagarle meno dei loro colleghi maschi: circa 13mila dollari in meno all’anno, per le stesse identiche mansioni.

Situazione imbarazzante per la Silicon Valley

Non è solo la Oracle Corporation ad essere impelagata in contenzioni riguardanti i propri dipendenti. Discriminazioni di razza, di genere, incluse differenziazioni salariali e molestie anche di tipo sessuale sono state rilevate in diverse società statunitensi, ad esempio la Google citata in tribunale per un caso di molestie sessuali da parte di suoi ex dirigenti.

Una scomoda verità dietro la class action

In base all’accusa delle dipendenti, la Oracle pagherebbe in media il 3,8% in menoin busta paga, il 33,1% in azioni  e il 13,2% meno in bonus.

Storia della Oracle Corporation

La Oracle Corporation fu fondata (nel 1977) da tre soci: Ed Oates, Lawrence Joseph Ellison (detto Larry) e Bob Miner. Inizialmente il suo nome era Software Development Laboratories. Nel 1979 assunse il nome di Relational Software Inc.

Una strada californiana, terra di opportunità tecnologiche
Una strada californiana, terra di opportunità tecnologiche

Nel 1982 venne adottato il nome di Oracle Systems Corporation. L’appellativo attuale venne raggiunto nel 1995.  

L’azienda, dapprima operò nel campo dei database, per poi passare (grazie ad una serie di acquisizioni mirate) a divenire la seconda software house (produttrice di software) al mondo, in base al fatturato.

Larry Elison, nato a New York il 17 agosto del 1944, oltre ad essere il cofondatore della Oracle Corporation è anche il suo CTO (presidente esecutivo) e CEO fino al 2014. Nel 2017, il suo patrimonio privato fu stimato da Bloomberg  in ben 53 miliardi di dollari.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.