Mascherina non più obbligatoria nei luoghi aperti in Campania
adv

Oggi, 22 giugno 2020, cambiano diverse cose in Campania per quanto concerne la lotta al Coronavirus. Scopriamolo insieme

Una prima grande novità consiste nell’utilizzo, facoltativo non più obbligatorio, delle mascherine negli spazi aperti in tutto il territorio campano.

Quando permane l’obbligo

La mascherina, di vitale importanza per la nostra sicurezza e per chi ci circonda, dovrà essere indossata, obbligatoriamente, nei seguenti casi: 

  • in situazioni di assembramento (ad esempio concerti); 
  • dove non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro tra una persona e un’altra; 
  • nei luoghi chiusi (negozi, bus, metropolitane, treni) 

Verso un ritorno alla normalità nel post Covid-19

Questa misura è stata voluta dalla Regione Campania come parte di un programma più ampio volto ad un ritorno alla normalità che proceda per tappe. In un recente provvedimento ricognitivo si è affrontato il ritorno alla normalità nel campo lavorativo. 

Il Lavoro, pertanto, dovrà riprendere non più in remoto ma sul luogo di lavoro. Il lavoro intelligente (in inglese smart working) è stato ed è uno strumento di importanza strategica per qualsiasi azienda che punti in alto, ma ciò non deve costituire un alibi per non tornare in ufficio. 

Sempre e comunque tenendo conto delle vigenti disposizioni concernenti le misure anti-Coronavirus.