sorrento
adv

Episodi di criminalità minorile a Sorrento, in provincia di Napoli.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sorrento hanno denunciato, nel pomeriggio di ieri, due minori ritenuti responsabili di porto illegale di armi bianche.

I ragazzi, provenienti da Casoria (Na), sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Napoli.

In realtà, la notizia è arrivata ai Carabinieri da un cittadino che, componendo il 112, ha segnalato al Pronto Intervento dell’Arma, la presenza di due giovani armati di coltelli e bastoni sul treno EAV diretto a Sorrento.

Così, un equipaggio del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sorrento, è intervenuto presso la centralissima Stazione Ferroviaria, riuscendo a fermare i due segnalati appena scesi dal treno.

A seguito di perquisizione personale gli operanti hanno trovato addosso ai minori due micidiali coltelli con manici rotanti, cd. butterfly, e due manganelli sfollagente telescopici.

“Volevamo fare una passeggiata a Sorrento e avevamo paura di essere aggrediti” è stata la giustificazione addotta ai carabinieri dai ragazzini.

Le armi rinvenute sono state sottoposte a sequestro, mentre i due giovanissimi, esperite le formalità di rito, sono stati affidati ai rispettivi genitori.

Criminalità a Sorrento.

Sala Stampa – Comando Provinciale Carabinieri di Napoli
Via Mario Morgantini 4 – Napoli
tel. 081-5483420 mail: provnasalastampa@carabinieri.it