Italian gelato of various flavors (vanilla, chocolate, raspberry, strawberry, pistachio, lemon, orange, yogurt...) in ice cream parlor.
adv

Si stima intorno al 20% il calo del consumo di gelati in Italia.

La spiegazione, secondo la Coldiretti, sta nel calo dei turisti e nel tempo non clemente.

A preoccupare maggiormente, anche per l’economia della stagione estiva, sono gli oltre dieci milioni di turisti in meno registrati già nello scorso mese di giugno.
A luglio, purtroppo, non andrà meglio.
Il calo dei consumi del gelato comporta un effetto domino. Frutta, latte, zucchero e tanti altri ingredienti risentiranno della crisi, con un ingente decremento del fatturato.