Sicurezza informatica, fondamentale per ogni azienda che si rispetti
Sicurezza informatica, fondamentale per ogni azienda che si rispetti
adv

Il Credito d’Imposta per la formazione 4.0 fa riferimento anche alla cyber security, una delle voci più interessanti e di successo dell’Industria 4.0

Il Credito d’imposta ha lo scopo di assistere le aziende che vogliano sviluppare le nuove tecnologie presenti nell’Industria 4.0, tramite la formazione di personale altamente qualificato, seguendo le linee preparate dal “Piano Nazionale Industria 4.0”. Il Bonus Formazione 4.0 non sarà pagato interamente dalle aziende ma una parte della spesa sostenuta, tra il 30% e il 50%, sarà a spesa dello Stato.

Ciò per i diversi corsi di aggiornamento del personale riconosciuti dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019. Il rimborso, dunque, avverrà nel corso del 2020.

Il Credito d’Imposta per la formazione 4.0 è stato introdotto, dalla Commissione parlamentare, nella Legge di Bilancio 2019, per venire incontro soprattutto alle piccole imprese.

il Credito d’Imposta sarà quantificato in base alla grandezza dell’azienda appellante: 30% per le grandi imprese; 40% per le imprese media; 50% per le piccole imprese.

Con questa misura le aziende potranno utilizzare un importante sostegno fiscale, per investire sul futuro dei propri impiegati.

La Rete 5G e la Cyber Security

Punto centrale dell’Industria 4.0 è la rete 5G (acronimo per Quinta Generazione), fondamentale per incrementare la velocità di rete e di rimando anche la produttività e l’efficienza delle società che la utilizzeranno.

Scopo della rete consiste, infatti, nel convertirsi in elemento stimolante delle future tecnologie, di indispensabile rilevanza per lo sviluppo nei prossimi anni.

Bisogna prepararsi ad eventuali attacchi informatici
Bisogna prepararsi ad eventuali attacchi informatici

Gli hacker avranno, però, la possibilità di sfruttare la rete 5G per penetrare nelle reti aziendali, e non solo.

La cyber sicurezza può aiutare ad eliminare questo pericolo. Avere, infatti, dipendenti preparati ad affrontare le attuali minacce provenienti dal web, permetterà alle società di eliminare gravi contrattempi che potrebbero produrre seri danni, se non affrontata in tempo.

Formazione 4.0 e gli Enti di Formazione

Per ottenere i crediti d’Imposta per la formazione 4.0 è necessario far seguire ai propri dipendenti i corsi prescelti presso Enti di Formazione qualificati e riconosciuti dalle autorità competenti. Per i corsi legati all’Industria 4.0 vi consigliamo l’ARES e la PSB Srl.

ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo, è un’associazione senza scopo di lucro che si occupa di attività di formazione professionale, in particolar modo per soddisfare i bisogni occupazionali e di riqualificazione lavorativa. Le lezioni si terranno presso la sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 – 80124 Napoli (ares@infoares.it)

La PSB Srl, oltre a provvedere ai corsi di formazione ha anche formato una squadra di esperti nel credito d’imposta per la formazione 4.0 per venire incontro alle pratiche che le aziende devono affrontare per ottenere i necessari rifornimenti. Ha diverse sedi sparse tra la Campania, la Sicilia, la Calabria e la Puglia (info@psbsrl.it).

Per entrambi gli Enti di Formazione professionale è previsto, a fine corso un attestato di partecipazione per tutti gli iscritti, come prevede dalla vigente legislazione.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.