Norman Reedus in una scena di Death Stranding
Norman Reedus in una scena di Death Stranding
adv

Pubblicato nella nottata di ieri, 29 maggio, il trailer del nuovo progetto di Hideo Kojima, Death Stranding, esclusiva PS4

Death Stranding

Il grandioso progetto di Hideo Kojima, in produzione da dicembre 2015, fa ancora parlare di sé. Un nuovo trailer è stato infatti pubblicato sul canale ufficiale di PlayStation riguardante Death Stranding. Nel filmato di ben 8.50 minuti si capisce molto più di quanto sia stato fatto trapelare in questi anni a proposito degli obiettivi del gioco, della trama e della tipologia.

Le nuove informazioni

Dal nuovo video emergono moltissime nuove informazioni che possono aiutarci a comprendere meglio il videogioco Sony.

Innanzitutto abbiamo la conferma di controllare i movimenti di Norman Reedus aka Sam, nel ricostruire l’America e nel riabilitare la civiltà umana. Nel trailer inoltre vediamo molte figure che sembrano contrapporsi agli ideali di pace che sembra seguire il protagonista, con guerrafondai che mettono a ferro e fuoco intere città.

Nell’esoscheletro cui farà affidamento il protagonista ci saranno molti oggetti che potremo utilizzare per risolvere gli enigmi ed andare avanti nel mondo di gioco. Nel video vediamo infatti utilizzare valigette, una scala ed una corda per poter proseguire in tutta tranquillità.

Passo interessante relativo al Game Over: a detta degli sviluppatori non sarà possibile morire, ma qualora venissimo sconfitti andremo in un mondo parallelo da cui dovremo trovare una via per tornare nel mondo dei vivi.

Interpreti e personaggi

Nel devastato mondo di Death Stranding vari attori fanno la loro comparsa in un tentativo (ad ora ben riuscito) di apportare epicità al videogioco di Kojima. Norman Reedus sarà il personaggio principale che ci porterà avanti nel tortuoso cammino di un’America da rifondare, ma non sarà l’unica figura di spicco nello schermo.

Mads Mikkelsen vestirà i panni di un soldato connesso con l’oltretomba e le figure morte, Léa Seydoux sarà Fragile, una combattente che tenta di riportare la pace in una Terra allo sfacelo.

Margaret Qualley, che vedremo presto in “C’era una volta a… Hollywood”, contribuirà al progetto nelle sembianze di un’esperta scienziata, al cui ruolo si atterrà anche Nicolas Winding Refn.

Troy Baker continuerà la sua lunga carriera videoludica fingendosi un pazzo guerrafondaio assieme a Tommie Earl Jenkins, mentre una menzione particolare va ai successivi due nomi.

Guillermo del Toro avrà infatti un piccolo ruolo nelle vesti di un personaggio chiamato Deadman, la cui particolarità è una cicatrice di ricucitura lungo tutto il cranio che fa pensare ad un’operazione chirurgica al cervello.

Lindsay Wagner invece sembra contrapporsi a questo panorama di morte e violenza che aspetta il protagonista, mostrandosi quasi come una portatrice di salvezza che vuole mettere al sicuro che le anime rimaste ancora in vita. Per convincere l’attrice Hideo Kojima ha dovuto incontrarla personalmente e convincerla della “limpidità” del prodotto.

Trailer e data d’uscita

Di seguito vi proponiamo il trailer ufficiale pubblicato da PlayStation, ricordandovi che il videogame uscirà il giorno 8 novembre 2019 in Europa, Nord America e Giappone in esclusiva per PlayStation 4 e PS4 PRO.

Da ieri è inoltre possibile ordinare i preorder di Death Stranding su Playstation Store, Gamestop e Amazon, con contenuti inediti.