Devil May Cry
Devil May Cry 5
adv

Devil May Cry 5 sembra essere l’ultima luce per un genere che, osannato nel passato, ora sembra star sprofondando nel baratro.

Devil May Cry 5 e gli Hack’n’Slash

Tra i tanti generi di videogiochi cui siamo abituati a giocare, sicuramente a tutti è capitato di giocare, almeno una volta, ad un Hack’n’Slash. Un gioco in cui spesso la trama principale passa in secondo piano in favore di accesi combattimenti ed un ritmo molto più vivace. Tra i videogiochi che hanno deciso di muoversi in queste danze frenetiche possiamo annoverare nomi di tutto rispetto come Dark Souls, God of War e Devil May Cry, famosissimi esponenti del genere e titoli tripla A il cui merchandise è di portata globale.

Un genere in recessione?

Benché i nomi siano sulla bocca di tutti, è da ammettere che il genere non naviga in acque serene. Alcune saghe, come quella ideata da FromSoftware (Dark Souls), sono arrivate al termine, mentre altre, tipo God of War, si sono evolute distanziandosi dall’idea primaria e lasciando molto più spazio alla sezione narrativa. In questo panorama, sembra che l’unico appiglio sia destinato essere Devil May Cry, che insiste nell’essere uno degli hack’n’slash più puri e coerenti con l’idea di partenza

Le parole al creatore

Secondo Hideaki Itsuno, game director del quinto capitolo della serie Capcom, anche gli altri sviluppatori si augurano che questo capitolo abbia successo, perché in questo modo molti sarebbero invogliati a produrre nuovi titoli tripla A del suddetto genere. Le sue parole a riguardo, infatti, non hanno lasciato adito a dubbi “Abbiamo parlato anche con persone del settore e alcune di loro ci hanno raccontato come non sia possibile occuparsi di giochi hack and slash perché non c’è più mercato per questo genere. Queste stesse persone sperano che il nostro titolo abbia successo, perché in questo caso potranno dedicarsi nuovamente a titoli hack and slash”.

In uscita

Ricordiamo che Devil May Cry 5 sarà disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One a partire dall’8 marzo 2019 e che è disponibile per il download una seconda demo del gioco. Sarà uno dei tanti attesissimi titoli in uscita in questi mesi: a breve infatti uscirà, il 15 febbraio, Metro Exodus, terzo capitolo della fortunata saga Metro, ispirata agli omonimi romanzi, ed il 26 aprile Days Gone, post-apocalittico che vedrà il giocatore alle prese con orde di zombi.