Bambina ha bisogno di aiuto
adv

Diana è una bambina di 6 anni che ha urgentemente bisogno di una trasfusione del midollo osseo. Napoli si mobilita per salvarla

Napoli è una città particolare per tante cose, in particolar modo per la generosità. Diana è una bimba di 6 anni che ha un’urgenza particolare: in breve tempo deve trovare un donatore che gli doni il suo midollo osseo.

La piccola si trova, attualmente, all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Con due trasfusioni a settimana, Diana è in grado di compensare gli effetti negativi di una malattia della quale è affetta.

Tutto ciò non basta più e ora ha bisogno di una trasfusione di midollo osseo.

Tutti a Piazzale Tecchio per aiutare Diana

 Dalle 9 di mattino di sabato 6 luglio 2019, tutti coloro che vogliono dare una mano alla piccola Diana dovranno recarsi a Piazzale Tecchio, Fuorigrotta (Napoli).

Personale medico preleverà un tampone orale per esaminare la saliva per la tipizzazione HLA. Bisogna pesare come minimo 50 kg ed essere in una fascia di età tra i 18 e i 35 anni.

Gli interessati dovranno presentare, per l’accettazione, la carta di identità e\o la tessera sanitaria.

Tutti i partecipanti saranno inseriti nel IBMDR, ovvero Italian Bone Marrow Donor Registry (in italiano, Registro Italiano Donatori Midollo Osseo).

Ulteriori informazioni

Ricordiamoci che non soltanto Diana ha bisogno di aiuto ma anche tante altre persone in difficoltà.

La fila si farà nello spiazzale antistante la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Per info contattare Mario Viglietti: 3387969218 e Michele Franco: 3275356721.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.