Chac Mool
adv

Con il cellulare potremo vedere Chac Mool nel salotto di casa

Statue Tolteche e augmented reality

Si chiama CHACMOOL, la demo tecnica di Google che sfrutta il formato WebXR per mostrare le potenzialità della realtà aumentata direttamente sui browser equipaggiati con le versioni più recenti di Android.

La demo raffigura una tipica scultura tolteca (chiamata appunto Chac Mool) e analizza alcuni dettagli selezionati da Google. A differenza di precedenti esperienze di tour virtuali, che illustrano oggetti o siti di interesse integrandoli con notizie o dettagli specifici, questa innovazione consente di posizionare gli elementi scelti (in questo caso il Chac Mool) direttamente nella stanza reale in cui si trova l’utente e quindi di vederli attraverso il visore dello smartphone come se fossero ripresi con la fotocamera, in dimensioni reali.

Sistemi Operativi e Browser di ultima generazione

Il sistema operativo Android OREO, compatibile con ARCore, ed il browser Chrome Canary sono i requisiti minimi per utilizzare le nuove funzioni. ARCore è la piattaforma ideata dalla casa di Mountain View per realizzare esperienze di realtà aumentata, consentendo di fare acquisti direttamente da Instagram, Facebook e altri social network, imparare in modo immediato e diretto e sperimentare nuove frontiere dell’interfaccia con il web.

Visioni dal Futuro

Tutti avranno in qualche modo sperimentato un visore per la realtà virtuale, ingombrante e scomodo, soprattutto d’estate. WebXR, al contrario, è uno standard inizialmente sviluppato da Mozilla (creatore del browser Firefox) per realizzare una piattaforma aperta a tutti gli sviluppatori al fine di consolidare l’utilizzo della realtà virtuale direttamente sui browser, senza dover necessariamente disporre di un hardware apposito. La portabilità e la flessibilità di questa proposta si fonda su HTML5 e JavaScript, promettendo di raggiungere centinaia di milioni di potenziali utilizzatori.

Chac Mool e le stringhe

Al momento, per godere della demo, è indispensabile digitare le stringhe chrome://flags:#webxr e chrome://flags:#webxr-hit-test, ma nelle versioni successive dei software la gestione sarà del tutto automatica. Per proseguire nell’uso dell’applicazione sarà sufficiente seguire il link https://web-education-ar-demo.appspot.com/. Buona visione a tutti.