adv

Ecco i tre tipi di frullatori attualmente in commercio con la descrizione di ognuno, con alcuni trucchi per riparazioni fai da te

I diversi tipi

I più comuni tipi di frullatori reperibili in commercio sono tre: a bicchiere, a due fruste e a immersione a stelo semplice.

frullatore a bicchiere

Frullatore a bicchiere. E’ azionato da un motore a spazzole a o induzione, entrambi muniti di albero verticale. Il motore e l’albero azionano un codolo su cui si innesta un imbocco, portato dall’alberino che passa attraverso il fondo del bicchiere. Per impedire che i liquidi contenuti nel bicchiere bagnino il supporto del motore, speciali anelli a tenuta stagna sono collocati tra l’alberino e il relativo supporto.

Frullatore a due fruste. Ha il motore identico al precedente; le fruste sono montate su appositi sostegni, ognuno dei quali ruota, quando il motore è in funzione, entro apposite sedi.

frullatore a immersione

Frullatore a immersione a stelo semplice è il tipo più semplice e meno costoso; quando non è usato, è generalmente collocato su un apposito supporto fissato alla parete. Il frullatore a immersione consta di un corpo cilindrico, dal quale sporge un albero rotante, munito di una guaina fino a due o tre centimetri dall’estremità. Sul tratto libero dell’albero sono fissati una frusta a tre bracci, o un disco pieno o uno con fori. Tutte queste parti ruotano dentro una custodia, in modo che, durante il funzionamento, non tocchino mai le pareti del recipiente e non colpiscano la mano di chi regge l’apparecchio. Questo tipo di frullatore è, inoltre, corredato di diversi accessori, ognuno dei quali è ideato per scopi precisi (impastare, frullare, montare, ecc.).

Come individuare un guasto

Se manca tensione, i collegamenti alla spina o all’apparecchio sono laschi, la spina o l’interruttore potrebbero essere guasti. In questo caso sostituire sostituire la spina, il cordone o l’interruttore guasto.

Il motore non gira o gira ad intermittenza. Le spazzole potrebbero essere consumate o rotte oppure si è verificato un guasto agli avvolgimenti. In questo caso effettuare le stesse necessarie sostituzioni alle spazzole del motore consumate o rotte invece se il guasto è agli avvolgimenti rivolgersi al venditore.

L’apparecchio stride. Cuscinetti o guarnizioni usurati o deformati. Rivolgersi al fornitore.