Dragon Ball
Dragon Ball
adv

Dragon Ball torna al cinema con Il nuovo lungometraggio animato targato Akira Toriyama: Dragon Ball Super: Broly!

L’attesa è terminata, da domani, 28/02/2019, i fan dell’anime più famoso al mondo, potranno assistere, al cinema, all’ultimo capitolo della saga di Dragon Ball.

Coerenza temporale

Il nuovo lungometraggio vede il ritorno di Akira Toriyama nel soggetto e nella sceneggiatura. La regia è stata affidata, invece, a Tatsuya Nagamine. La collaborazione tra i 2, promette scontri ricchi di pathos ed effetti speciali spettacolari.

La trama, si pone in continuità con la storia principale di “Dragon Ball Super”, collocandosi esattamente, poco dopo il “Torneo del potere”.  Ciò era già accaduto con “La battaglia degli Dei” e “ La resurrezione di Freezer“. Tutti gli altri film animati, infatti, non tengono conto del main plot della serie.

Il ritorno di Broly

Broly, storico personaggio di Dragon Ball, è uno dei pochi Sayan sopravvissuti all’esplosione del pianeta Vegeta. Nel primo film in cui egli appare “Il Super Sayan della leggenda” apprendiamo che il piccolo era nato con un livello combattivo fuori dal comune.

Credit: Koch Media Italia

Spaventato dal suo enorme potenziale, Re Vegeta ordina l’eliminazione del Sayan e del padre “Paragas”. I 2, però, grazie alle straordinarie doti di Broly, riescono a salvarsi, rifugiandosi su una stella lontana. Gli altri film che vedono lo spaventoso personaggio in azione, sono “Sfida alla leggenda” e “L’irriducibile bio combattente”.

Vecchie conoscenze

Il nuovo lungometraggio pone nuovamente, tra le file dei malvagi, l’imperatore delle tenebre “Freezer”. Stavolta, però, Il cattivo per eccellenza resta dietro le quinte; giocando d’astuzia, egli riesce a manipolare e a far schierare dalla sua parte il potente Broly. Piccolo stravolgimento, quindi, nella classica trama di Dragon Ball.

Dragon Ball
Dragon Ball

Freezer, non ha certo bisogno di presentazioni; chiunque ami Dragon Ball, riconosce nel primo scontro tra questi e Son Goku sul pianeta Namec, culminato con la trasformazione in Super Sayan, forse il momento più alto dell’intera serie. Egli appare, inoltre, in diversi film animati ed è ripreso anche in Dragon Ball GT, nonchè in Dragon Ball Super (unico cattivo ad avere questo privilegio).

Accoglienza e dove vederlo

Uscito in Giappone il 14/12/2018, il film ha incassato oltre 10 Miliardi di yen, circa 110 milioni di euro, scrivendo il record assoluto della serie. Sarà possibile vederlo dal 28/02/2019 in tutte le principali sale italiane. Mentre, solo per oggi, il “The Space” ospiterà la versione in lingua originale, sottotitolata in italiano. Tra l’altro, è la prima volta che la pellicola resterà al cinema per più giorni, abbandonando la classica formula “one day”.