Come installare WhatsApp sui Tablet
adv

Installare WhatsApp sui tablet è possibile; di seguito il nostro tutorial con tutte le istruzioni per usare l’app di istant messaging anche su iPad e tablet Android

Il successo di WhatsApp

WhatsApp ha sicuramente innovato profondamente il nostro modo di comunicare. In una società frenetica come la nostra, offrire agli utenti la possibilità di rimanere in contatto in maniera discreta, lasciando un messaggio che il destinatario potrà visualizzare appena sarà libero da impegni, si è rivelata una scelta vincente.

come installare whatapp sul tablet vediamo come

Nonostante sia un’app concepita per essere usata prevalentemente per la scrittura, essa si è arricchita negli anni di nuove feature. Oggi è difatti possibile inviare messaggi vocali, scambiare immagini o altri tipi di file multimediali con estrema semplicità.

In accordo alla sua funzione sempre più social è stata, inoltre, implementata la possibilità di poter condividere uno stato, che sarà visibile a tutti i propri contatti per 24 ore.

Nuovi usi di WhatsApp

Gli usi di WhatsApp si sono ampliati nel tempo e grazie alla sua versatilità oggi è usata sempre più spesso anche in contesti lavorativi.

WhatsApp è solo una delle tante app di instant messaging; tra tutte è, però, la più famosa ed diffusa a livello planetario, grazie alla sua facilità di utilizzo.

Usi di WhatsApp sui tablet

L’utilizzo convenzionale dell’app si ha di solito con gli smartphone. In alcune situazioni potrebbe però risultare comodo poterla utilizzare anche su altri dispositivi come i tablet. In questo caso ci sono alcuni accorgimenti da osservare, che possono variare a seconda della natura del supporto che si desidera usare.

come faccio ad installare whatapp sul tablet

Non tutti i tablet difatti sono dotati di alloggio per una scheda Sim; alcuni di essi sono concepiti soltanto per la navigazione online e non per effettuare/ricevere chiamate.

Ci occuperemo in seconda battuta di questa casistica, analizzando per ora i passi da effettuare per installare WhatsApp su Tablet provvisti di alloggio per una scheda Sim.

Installazione di WhatsApp su tablet 3G/LTE

In questa situazione, i passi da effettuare non differiscono da quelli che si dovrebbero compiere per installare l’app su un qualsiasi smartphone. Innanzitutto bisogna aver inserito la scheda Sim nell’apposito alloggio del tablet, poi aprire lo store, trovare l’app di istant messaging ed installarla sul proprio dispositivo.

A questo punto si può procedere ad aprire WhatsApp ed a configurarla con i dati relativi al proprio numero di cellulare. L’app provvederà ad inviare un messaggio di notifica al numero indicato, contenente un codice da inserire.

Questa misura serve a proteggere la sicurezza degli utenti, garantendo l’effettiva appartenenza del numero di telefono fornito alla persona che ha effettuato la richiesta di attivazione. Una volta compiuti questi passaggi, tutti piuttosto semplici perché guidati dall’app stessa, WhatsApp sarà attivo e funzionante sul tablet.

Installazione di WhatsApp su tablet privi di alloggio scheda Sim

La procedura si fa sensibilmente più complicata, invece,  nel caso in cui il tablet su cui desideriamo installare WhatsApp sia privo di alloggio per la scheda sim. Può anche accadere che lo slot sia presente, ma l’utente abbia preferito lasciare comunque la scheda nello smartphone.

In questi casi, non essendo possibile accedere allo store, bisognerà scaricare il file d’istallazione dell’app dal sito web ufficiale e poi procedere all’installazione. Il tablet chiederà preliminarmente l’autorizzazione per scaricare file dalla fonti di origine sconosciuta e l’utente dovrà fornire il proprio consenso.

Una volta scaricata l’app, sarà importante avere a portata di mano un qualsiasi telefono in grado di ricevere messaggi SMS. Il numero di questo telefono dovrà essere inserito difatti durante la procedura guidata di cui abbiamo parlato poco fa.

L’utente riceverà dunque sul cellulare (non sul tablet) il messaggio contenente il codice di attivazione.

Questo codice andrà inserito sul tablet, quando sarà richiesto dall’app durante la procedura di configurazione guidata. Va da sé che il numero di cellulare usato non debba essere già associato ad un altro account Whatsapp.

Il salvagente di WhatsApp Web

Trattandosi di un procedimento che prevede qualche forzatura bisogna tener presente che, al termine del processo di installazione, WhatsApp avrà un aspetto leggermente diverso da quello a cui siamo abituati sugli smartphone.

come scaricare wapp

La differenza principale ed immediatamente percepibile riguarderà l’assenza della rubrica. Ciò è dovuto ovviamente all’assenza di una scheda sim da cui prelevare i contatti. L’installazione di WhatsApp su tablet privi di alloggio per scheda sim va di solito a buon fine, tuttavia non esistono garanzie in proposito.

Nel caso in cui la procedura non fosse realizzabile, l’unica alternativa è di usare WhatsApp Web, aprendola dal browser del tablet.