Ecco l’Aviar R67: una mustang elettrica progettata in Russia

Dalla Russia arriva il concept dell'Aviar R67: il veicolo, con ben 805 cavalli, si ispira alla mitica Ford Mustang

90
Ecco l'Aviar R67 una mustang elettrica progettata in Russia esterni
adv

Dalla Russia arriva il concept dell’Aviar R67: il veicolo, con ben 805 cavalli, si ispira alla mitica Ford Mustang

E’ possibile coniugare l’eleganza e lo stile di una Muscle Car con un’alimentazione elettrica?
In Russia se lo sono chiesti e, con tutta probabilità, ci sono anche riusciti.
Innanzitutto bisogna fare un passo indietro nel tempo, fino agli anni ’60, negli Stati Uniti: nasce la Ford Mustang, la Muscle Car per eccellenza; da qui parte il progetto dell’Aviar R67.
Per quanto sia ancora un semplice concept, automobilisti e appassionati di tutto il mondo non vedono l’ora di poterla vedere su strada.

Le prestazioni

Sebbene si parli ancora di un semplice progetto sappiamo già alcune informazioni.
Con tutta probabilità avrà ben 850 cavalli, due motori elettrici (per ambo le assi) e un autonomia da 507 km spinta da una batteria da 100 kWh (addirittura 5 in più della Audi e-tron).
Potrà raggiungere i 250 km/h, farà da 0-100 in 2,2 secondi e grazie alle sospensioni pneumatiche adattive si prospetta una grande tenuta di strada.
Queste le specifiche sulle prestazioni dell’Aviar R67: un “aereo” da strada.
Sarà tutto ciò realmente realizzabile? Stando alle dichiarazioni del team russo, nonostante le oltre 2 tonnellate di peso, si, ma con una grande attenzione all’aspetto aerodinamico.

Tra elementi classici e tecnologia

Il controllo della stabilità e della trazione (elettronici), il climatizzatore automatico, i fari a LED e ben 6 airbag compongono gli elementi fondamentali della biposto.
Il comparto tecnologico prevede la connessione Wi-Fi, alla rete dati cellulare e bluetooth, inoltre la casa russa promette anche alcune chicche per la sua “Muscle e-Car”: il pilota automatico, i comandi vocali e tanti sensori e videocamere che aiuteranno il conducente.

Gli interni e gli esterni

Gli interni rappresentano un connubio perfetto tra l’old style (derivato dalla linea della Mustang) e la grande tecnologia utilizzata: una strumentazione piccola ed essenziale, alle spalle del volante, unita ad un grande schermo LCD sulla plancia (in stile Tesla).
Un corridoio centrale, nonostante l’alimentazione elettrica, divide i due sedili.Ecco l'Aviar R67 una mustang elettrica progettata in Russia interni
Per quanto riguarda la linea esterna è importante anche badare all’aerodinamica del veicolo, a maggior ragione se i 2,2 secondi per arrivare a 100 km/h saranno confermati.
Lo splitter frontale, il fondo piatto e l’estrattore permettono il circolo del flusso d’aria sotto il pianale.
L’alettone posteriore si estrae in automatico dopo i 120 km/h (nelle modalità di guida Sport e Race è sempre alzato).
Aviar, inoltre, ha pensato di ridurre il rumore del motore con un emulatore che sia in grado di riprodurre il “rombo” della Ford Mustang Shelby GT500.