Facebook Instagram WhatsApp
Tante le novità per Facebook, Instagram e WhatsApp
adv

Mark Zuckerberg ha annunciato tante novità per Facebook, Instagram e WhatsApp. Da una tutela maggiore per la privacy agli acquisti online

Per Facebook, Instagram e WhatsApp è giunto il tempo di cambiare. Periodicamente riceviamo diversi aggiornamenti per queste applicazioni, ma adesso, sembra, ci siano grosse novità.

Ad annunciarlo è stato Mark Zuckerberg che, alla convention annuale degli sviluppatori, ha illustrato diversi cambiamenti tra cui un maggior spazio privato digitale.

Vediamo nel dettaglio come cambieranno rispettivamente i tre social.

Facebook

Facebook cambierà sia in alcune funzioni sia nell’aspetto.

È sempre stato considerato un social che ha come obiettivo il mettere in contatto velocemente gli amici, e non solo, ma dove la sfera privata si riduce drasticamente. Insomma, con questo social sappiamo tutto di tutti, o quasi.

Proprio per questo, quello che ha dichiarato Zuckerberg è rivoluzionario per questa piattaforma: “Il futuro è nel privato”.

Ma cosa intende il creatore di Facebook? Ci sarà una spinta verso una comunicazione meno pubblica e si tenderà a dare molta più rilevanza alle conversazioni tra gruppi. Essi saranno più inerenti ai propri interessi. Ad esempio, sarà possibile parteciperà a gruppi di supporto per malattie senza che compaia il proprio nome, in altri si potrà inviare il CV e così via.

L’icona dei gruppi, nel nuovo design di Facebook, avrà una posizione più visibile e centrale.

A proposito di design è qui che troviamo la grossa novità: non ci sarà il blu che da sempre ha contraddistinto il social e ci sarà totale rinnovo grafico.

Tra le altre novità ci sarà il “meet new friends” che permetterà di entrare in contatto con le persone che abitano e lavorano vicino a noi senza violazione della privacy.

Sulla privacy e sulla perdita dei dati degli utenti, un tema in cui Facebook è stato al centro di numerose polemiche, il nuovo aggiornamento dovrebbe garantire una maggiore tutela per gli utenti.

Facebook Instagram WhatsApp
Facebook si rifà il look: addio al blu

Instagram

Il social più in voga del momento, Instagram, lancerà invece una novità di grande rilievo soprattutto per le aziende.

Gli utenti potranno acquistare prodotti di un marchio direttamente da Instagram, senza dover quindi passare dal sito dell’azienda per completare il processo di acquisto.

Un’altra novità sarà l’eliminazione del contatore dei like su un post. Le persone potranno mettere il “mi piace” su una foto o video, ma non potranno vedere quanti utenti ci hanno cliccato sopra.

Questo allo scopo di far creare contenuti sempre più autentici e meno copiati.

WhatsApp

Per quanto riguarda WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea, la novità più importante riguarderà le aziende. Attraverso l’app si potranno creare cataloghi di prodotti e ricevere dei pagamenti.

Inoltre, l’app sta sferrando il colpo di grazia agli SMS tradizionali. Tramite questi messaggini riceviamo i codici di autenticazione e di verifica per entrare in altre applicazioni (banche, poste, Linkedin, ecc…). In un prossimo futuro anche questo sarà a disposizione di WhatsApp.

Facebook, Instagram, WhatsApp: le parole di Mark Zuckerberg

Per concludere ecco le parole entusiaste del fondatore di Facebook: “Abbiamo ridisegnato Facebook per rendere le comunità centrali come gli amici. Abbiamo aggiunto nuovi modi per acquistare le cose in modo sicuro su Instagram. La realtà virtuale creerà esperienze più personali ed intime”

Una rivoluzione, un ritorno al privato che parte proprio da colui che ha ridotto la sfera intima di ognuno di noi. Sarà veramente così? Gli acquisti online sui social saranno sicuri per i nostri dati? Solo il tempo ce lo potrà dire.

Avatar
Nato a Napoli nel 1983, Francesco De Fazio consegue, con lode, la laurea magistrale nel 2012 in “Comunicazione pubblica e d’impresa” presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2013, presso lo stesso ateneo, si specializza come “Esperto nell’orientamento scolastico, universitario e professionale”. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso l’Ufficio stampa del Provveditorato alla Opere Pubbliche Campania e Molise, ma la passione del giornalismo continua nel corso degli anni continuando a scrivere per vari giornali online. L’esperienza più significata inizia nel giugno 2012 dove lavora presso il Servizio di Orientamento e Tutorato del Suor Orsola Benincasa. In qualità di Consulente all’Orientamento ha svolto attività di: consulenza e colloqui di orientamento didattico e professionale, promozione di Ateneo, gestione social network, tutor d’aula.