facebook jobs
adv

Facebook lancia una nuova sezione dedicata al mondo del lavoro. Dopo un periodo di prova negli USA ed in Canada, a breve Facebook Jobs sarà diffuso anche in Europa

Pare che l’ascesa del social network di Mark Zuckerberg, il famosissimo Facebook, sia davvero inarrestabile: questa volta, il nuovo progetto lanciato dalla piattaforma è inerente al mondo lavorativo.

Facebook, precisamente, ha inaugurato una nuova sezione, chiamata appunto “Jobs”, dedicata alle offerte di lavoro, in cui poter proporre offerte di lavoro e presentare le proprie candidature.

Questa nuova applicazione del portale è stata sperimentata per un po’ di tempo prima negli Stati Uniti e poi in Canada, dove ha già riscosso grande successo. Secondo quanto riferito dal team di Facebook, questo nuovo progetto verrà presto portato anche in altri 40 paesi, tra cui la stessa Italia.

Dopo LinkedIn, quindi, ora è possibile trovare lavoro anche su Facebook, con la differenza che nella prima piattaforma si tende a ricercare personale più qualificato, mentre con il social network più famoso del mondo è possibile rintracciare offerte di lavoro anche meno specialistiche, come per piccoli locali o attività.

Indubbiamente, con questa nuova iniziativa Facebook entrerà in competizione con LinkedIn e tutti gli altri social di questo settore.

Facebook Jobs: come funziona?

L’utilizzo di Facebook Jobs è davvero molto semplice: nelle pagine aziendali, infatti, una volta lanciata l’app, verrà inserita la funzione “Jobs”, attraverso la quale le aziende potranno pubblicare gli annunci di lavoro.

Il social network, a questo punto, provvederà automaticamente a caricare l’annuncio nelle sezioni dedicate, ovvero Facebook Marketplace, nel feed notizie e nella dashboard.

L’utente, d’altro canto, avrà la possibilità di riempire la sua candidatura utilizzando già le informazioni registrate sul proprio profilo Facebook, contattando, tra l’altro, le aziende direttamente attraverso Messenger, per poter fissare il colloquio.

Una volta avviata la candidatura sarà il social network stesso a mettere in contatto l’utente e l’azienda.

I vantaggi di questa nuova “app” di Facebook potranno davvero essere notevoli, ma l’altra faccia della medaglia consiste nel fatto che, se l’assunzione va in porto, il proprio datore di lavoro avrà libero accesso a tutti i post, le notizie e le foto pubblicate sul proprio profilo.

Quali sono i costi?

Innanzitutto, va precisato che per le aziende la sezione “Jobs” di Facebook sarà a pagamento, ma permetterà loro di pubblicare offerte di lavoro nelle suddette sezioni dedicate.

Il prezzo cambia in base alla tipologia di pubblicità che si vuole adottare, visto che le aziende potranno creare delle vere e proprie campagne pubblicitarie per diffondere i propri annunci.

Allo stesso tempo, però, la funzione sarà totalmente gratuita per gli utenti che sono alla ricerca di un lavoro.

Facebook Careers: quali sono le differenze?

È bene precisare, però che Facebook Jobs e Facebook Careers non sono la stessa cosa. Facebook Jobs è una sezione aggiuntiva dei comuni account del social network; invece, Facebook Careers è un vero e proprio portale parallelo dedicato alle offerte di lavoro, in cui è possibile selezionare la città di preferenza e indicare il profilo professionale di cui si è alla ricerca.

Attualmente su Facebook Careers del nostro paese è sono state inserite offerte lavorative solo su Milano, ma sicuramente questa funzione tenderà ad espandersi in tutte le altre città.