Home Note Redazionali Femminicidio a Volvera (Torino): costituito il colpevole

Femminicidio a Volvera (Torino): costituito il colpevole

75
Nuovo caso di femminicidio in Italia

Nuovo caso di femminicidio in Italia. Dopo due ore di fuga, un uomo si è costituito dopo aver compiuto un gesto atroce

Nicola Cirillo si è finalmente costituito. Dopo due ore di fuga ha deciso di fare la cosa giusta. Ha ucciso la moglie e ferito gravemente la figlia: un ennesimo caso di femminicidio

I fatti 

Cirillo, di 57 anni, ha sparato sul balcone di casa sua, a Volvera (Città Metropolitana di Torino), l’ex moglie Cristina Messina (58 anni). Sembra che i due fossero separati da quattro anni.

La figlia, di 29 anni, è stata gravemente ferita ed è attualmente ricoverata all’Ospedale Molinette (azienda ospedaliero universitaria San Giovanni Battista) di Torino. 

La giovane donna è stata colpita al torace da due colpi di pistola

Energica azione da parte delle Forze dell’Ordine

I carabinieri sono riusciti a costringere alla resa a Nicola Cirillo, dopo aver circondato tutta la zona con diversi posti di blocco. 

Si indaga per scoprire il perché di un gesto così estremo.