Momento della canzone di Jenny in Game of Thrones (HBO)
Momento della canzone di Jenny in Game of Thrones (HBO)
adv

In questa 8×02 di Game of Thrones abbiamo ascoltato una canzone. Di cosa si tratta?

Questo II capitolo dell’VIII e ultima stagione di Game of Thrones è stata avara di contenuti. O forse no? In realtà, il brano cantato da Podrick Payne dal titolo italiano Canzone di Jenny (in inglese suona come Jenny di Vecchie Pietre) è molto interessante.

Tanto da essere stata utilizzata nei titoli di coda (cantata da Florence and the Machine).

Quale potrebbe essere il significato di questa canzone? Lo scopriremo nel prosieguo dell’articolo.

La Canzone di Jenny nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco

Nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco questa canzone viene ricordata molte volte ma soltanto un verso viene riportato per intero e suona così … nei saloni dei re che non ci sono più, Jenny danza con i suoi fantasmi…

Nel volume Tempesta di Spade, Arya Stark viene portata dagli uomini della Fratellanza senza Vessilli nella località conosciuta come Cuore Alto, dove devono incontrare una sorta di strega, la misteriosa Fantasma di Cuore Alto.

Quest’ultima apprezza moltissimo una canzone che le canta spesso Tom di Settecorrenti: la Canzone di Jenny. Sembra esserci un certo collegamento tra la strega e le vicende di Jenny.

Chi era Jenny?

Jenny è una figura non presente direttamente né nella serie televisiva né nei libri ma ha avuto un’importanza fondamentale nelle vicende raccontate da George R. R. Martin.

Jenny di Vecchie Pietre è la moglie del Principe Duncan, figlio di Aegon V (alias Egg, le cui avventure sono narrate in Il Cavaliere dei Sette Regni). Inizialmente Duncan, conosciuto anche come il Principe delle Libellule, era stato promesso in sposo alla figlia di Lyonel Baratheon, Lord delle Terre della Tormenta.

Il Principe fu irremovibile nel voler sposare Jenny, pur essendo quest’ultima di umili origini. Ciò provocò una ribellione da parte dei Baratheon che provocò molte centinaia di morti.

Duncan fu costretto a rinunciare al suo diritto al trono per evitare il dilagare della ribellione.

L’interesse di questa canzone in Game of Thrones

In Game of Thrones, così come nei libri, questa canzone potrebbe essere stata scritta e musicata da Rhaegar, fratello maggiore di Daenerys. Nella canzone si parla del dolore inconsolabile di Jenny ma per cosa? Per l’incendio di Rifugio Estivo, dove morirono bruciati quasi tutti i membri di Casa Targaryen.

Tra gli altri, morirono il Principe Duncan, suo padre e il Comandante della Guardia Reale, Sir Duncan l’Alto.

Podrick Payne canta la canzone di Jenny subito dopo che Brienne di Tarth è stata nominata cavaliere da Jaime Lannister. Brienne, come ha confermato Martin, è la diretta discendente di Duncan l’Alto.

Diverse coppie sono mostrate mentre la canzone prosegue: ciò a dimostrare la forza dell’amore anche in un momento complesso e pericoloso come quello che stanno per affrontare i nostri personaggi.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.