Game of Thrones indizi
Daenerys e Jon nella prima puntata dell'ultima stagione. Foto culto.latercera.com
adv

Fuoco e Sangue è l’ultimo libro uscito di George Martin che potrebbe dare degli indizi sul finale di Game of Thrones

Game of Thrones è la serie numero 1 al mondo, milioni di persone stanno aspettando con ansia le ultime puntate e cercano indizi per capire come andrà a finire.

La serie tv, come sappiamo, è stata ispirata dai racconti di George Martin. Tra i tanti libri che ha scritto non ci sono solo quelli che narrano le vicende descritte nel Trono di Spade, ma anche tante storie che hanno preceduto gli eventi della serie HBO.

L’ultimo libro uscito sull’argomento, Fuoco e Sangue, narra la storia della dinastia Targaryen da Aegon il Conquistatore ad Aegon III.

Da questo racconto possiamo trovare delle analogie con quello che sta accadendo nello show televisivo.

Fuoco e Sangue, l’ultimo libro di George Martin

Il libro narra la storia della dinastia Targaryen, di come ha ottenuto il potere e come, con difficoltà, è riuscita a mantenerlo nonostante i grossi problemi interni alla famiglia.

È solo un primo volume, dato che racconta una parte della dinastia.

I Targaryen sono l’unica famiglia di signore dei draghi a sopravvivere al disastro di Valyria e a stabilirsi in occidente a Roccia del Drago.

Il libro inizia raccontando le gesta di Aegon il Conquistatore, creatore del Trono di Spade, e di come con guerre, draghi e un po’ di diplomazia riuscì a conquistare i sette regni.

Poi si viaggia da racconti di grande violenza come quella perpetrati da Maegor il Crudele a quelli di diplomazia e pace con Jaehaerys il Conciliatore e Alysanne la Buona.

Gran parte del libro, però, racconta dei conflitti interni che dilaniarono per sempre la dinastia fino a giungere alla “Danza dei Draghi”, una guerra di successione combattuta fra i sostenitori di Aegon II e quelli della di lui sorellastra Rhaenyra.

Game of Thrones indizi
Dany e Jon prima di cavalcare i draghi

Game of Thrones: dal libro indizi sul finale della serie tv?

Quali sono gli indizi che possiamo provare a interpretare per capire l’evolversi del finale di stagione?

Il primo e il più evidente è il rapporto nella serie tv tra Daenerys e Jon (o sarebbe meglio incominciare a chiamarlo Aegon). Tutti si aspettano il lieto fine: il matrimonio dei due nella logica della dinastia Targaryen che come sappiamo hanno l’usanza di sposarsi tra loro per mantenere intatto il loro sangue.

Infatti, abbiamo scoperto, anche se non era difficile capirlo, che Jon non è il figlio illegittimo di Ned Stark, ma il figlio naturale di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, quindi nipote di Daenerys.

Nella logica del Trono di Spade il loro matrimonio è estremamente probabile, ma non sicuro.

Abbiamo parlato infatti della Danza dei Draghi, la guerra interna alla famiglia per la successione al trono. Questo episodio si ripeterà anche nella serie?

In effetti Daenerys si proclama regina dei setti regni, ma sarebbe Jon l’erede di diritto al Trono di Spade. Il matrimonio potrebbe risolvere la questione, ma se non succedesse? Potrebbe scatenarsi una nuova guerra interna come quella narrata nel libro? Non è un a possibilità da escludere anche se si deluderebbero i fan delle serie che tifano per l’unione dei due. Non dimentichiamo, inoltre, che ora anche Jon cavalca un drago.

Un’altra interpretazione, forse un po’ forzata, è che ritroviamo un’altra Daenerys nel libro: la figlia di Jaehaerys il Conciliatore e di Alysanne.

Era la figlia prediletta, quella che tutto il popolo amava e che purtroppo muore in tenera età a causa di una malattia. Essendo l’unica con lo stesso nome nel libro potrebbe far pensare ad una sorta di avvertimento di Martin: Daenerys non sopravvive nella serie.

Sarà così? Dobbiamo aspettare ancora poche settimane.