Google Maps
Google Maps
adv

Una bella novità in Google Maps, ci sarà una funzione che permetterà alle persone con problemi di vista di essere guidate mentre camminano per strada

Google va in aiuto delle persone ipovedenti, tramite Maps ci sarà una guida vocale che aiuterà queste persone mentre percorreranno le strade cittadine e attraverseranno gli incroci.

Come funziona?

Ricordiamo che l’ipovisione è una condizione di acutezza visiva molto limitata che può essere causata da diversi fattori. La vista si può ridurre fortemente, ad esempio, in seguito a patologie che possono colpire diverse strutture oculari. Per aiutare le persone in queste condizioni, Google ha progettato una guida vocale, per chi ha seri problemi di vista, ma come funziona? Durante una passeggiata, Google Maps farà sapere a una persona se si trova sulla strada giusta, dove deve svoltare e in quale direzione sta camminando. Agli utenti verrà chiesto di attraversare la strada con ulteriore cautela quando incontrano grandi incroci e se accidentalmente escono dal percorso corretto, gli verrà detto come ritornare sulla strada giusta. Per attivare la funzione, bisogna andare nelle impostazioni in Google Maps e scegliere “Navigazione“, successivamente cliccare sulla voce “Guida vocale dettagliata” sotto la dicitura “Opzioni di camminata”. Attenzione però, attualmente questa funzione è attivabile solo negli Stati Uniti e in Giappone, ma ben presto sarà disponibile anche in altri paesi.

Il colosso del web, quindi, si è dimostrato sensibile nei confronti delle 36 milioni di persone non vedenti al mondo e per coloro, più di 200 milioni, che hanno problemi di vista.

Avatar
Nato a Napoli nel 1983, Francesco De Fazio consegue, con lode, la laurea magistrale nel 2012 in “Comunicazione pubblica e d’impresa” presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2013, presso lo stesso ateneo, si specializza come “Esperto nell’orientamento scolastico, universitario e professionale”. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso l’Ufficio stampa del Provveditorato alla Opere Pubbliche Campania e Molise, ma la passione del giornalismo continua nel corso degli anni continuando a scrivere per vari giornali online. L’esperienza più significata inizia nel giugno 2012 dove lavora presso il Servizio di Orientamento e Tutorato del Suor Orsola Benincasa. In qualità di Consulente all’Orientamento ha svolto attività di: consulenza e colloqui di orientamento didattico e professionale, promozione di Ateneo, gestione social network, tutor d’aula.