Google Pixel 4 e Pixel 4 XL
adv

Saranno presentati domani i nuovi top di gamma Google Pixel 4 e Pixel 4 XL: ecco le caratteristiche, i prezzi e le nuove fotocamere

I nuovi Google Pixel 4 e Google Pixel 4 XL saranno presentati ufficialmente domani, martedì 15 ottobre alle ore 10.00 (le 16.00 qui in Italia), in un grande evento organizzato a New York. Assieme ai due nuovi modelli, sarà presentato il nuovo assistente vocale di Google, che promette di essere notevolmente migliorato rispetto alla versione attuale. Ed è in realtà proprio l’assistente vocale a destare maggiore curiosità. I nuovi smartphone del colosso di Mountain View, in realtà, hanno difatti ben poco da svelare, visto che le loro caratteristiche sono già trapelate quasi per intero nelle ultime settimane.

Google Pixel 4 e Pixel 4 XL: dimensioni e design

Google ha scelto, per molti aspetti, di andare controcorrente e di non seguire i trend del momento, in particolare per quanto riguarda l’estetica dei due nuovi smartphone. Il modello base avrà dimensioni nel complesso contenute e tali da farlo entrare nella maggior parte delle tasche. La versione XL, invece, avrà dimensioni notevolmente più importanti.

Entrambi gli smartphone saranno equipaggiati con un display OLED. Google Pixel 4 potrà contare su un pannello da 5,7 pollici con risoluzione Full HD+, mentre la variante XL avrà un più grande display dalla diagonale di 6,3 pollici e risoluzione Quad HD+.

Su entrambi i modelli saranno assenti tacche o buchi sul display: Google continua dunque a non voler cedere alla moda degli smartphone “a tutto schermo”. Al contrario le cornici, in particolare quella superiore, saranno abbastanza spesse da ospitare la fotocamera frontale ed il chip del Motion Sense. Quest’ultimo sarà in grado di rilevare i movimenti della mano davanti allo schermo, permettendo di usare lo smartphone senza toccarlo.

Eliminata la funzione di sblocco del telefono mediante tasto fisico e notevolmente potenziata, invece, la funzione di sblocco mediante riconoscimento facciale. I Google Pixel 4 e XL saranno in grado di riconoscere il viso anche da visuali angolate e di scansionare il volto di più utenti.

Hardware e software

La dotazione tecnica dei nuovi Google Pixel 4 e Pixel 4 XL sarà, ovviamente, da primi della classe. Il processore sarà il nuovissimo Snapdragon 855, accompagnato da una memoria RAM da 6 GB. Tagli di memoria, per entrambi i dispositivi, da 64 GB e 128 GB di spazio di archiviazione interno. Potrebbero sembrare pochi rispetto alla concorrenza, ma ricordiamo che l’acquisto di un Google Pixel dà diritto ad uno spazio di archiviazione illimitato su Google Foto e Google Drive.

Per quanto riguarda il software, scontata la presenza dell’ultima versione di Android 10 e la priorità sugli aggiornamenti.

Fotocamera, autonomia, prezzo

Novità assoluta nel comparto fotocamera: Google Pixel 4 e 4 XL saranno i primi smartphone di Google ad abbandonare il sensore singolo posteriore. La fotocamera sarà doppia, con l’aggiunta di una lente grandangolare da 16 MP al sensore principale da 12 MP. Preannunciate funzioni estremamente interessanti come quella che permetterà di fotografare il cielo stellato anche a mano libera. In più, lo smartphone prometterà di rendere foto superlative grazie al software di elaborazione delle immagini, capace di auto migliorarsi con l’uso grazie all’apprendimento basato sulle reti neurali.

Desta qualche perplessità il versante dell’autonomia: Google Pixel 4 dovrebbe essere equipaggiato con una batteria dalla capacità di 2800 mAh, mentre la variante XL dovrebbe avere una batteria da 3700 mAh. Si tratta di soluzioni inferiori a quelle di tutti i diretti concorrenti, ma Google promette risultati sorprendenti grazie alla perfetta ottimizzazione dei dispositivi.

Il prezzo dei Google Pixel 4 e Pixel 4 XL, nella versione base da 64 GB di storage interno, dovrebbe essere rispettivamente di 999 e 1099 euro. Uscita prevista entro l’autunno.