Greedfall
Greedfall
adv

Già annunciato l’estate scorsa, sembra proprio che Greedfall sia ormai pronto per uscire. Nell’attesa, ecco svelate alcune caratteristiche.

Greedfall

In un universo a cavallo tra il fantasy e lo storico, Greedfall ripropone i costumi del diciassettesimo e diciottesimo secolo come sfondo di tutta la narrazione. Baionette e moschetti verranno affiancati da magie di vario genere, ma occhio agli animali feroci! Varie bestie faranno a gara per ottenere i brandelli del nostro personaggi, in un continente nuovo e tutto da scoprire.

Tipologia

Greedfall sarà un videogioco a metà tra un action game e un RPG single player, in cui grande importanza verrà data allo sviluppo del personaggio con i propri punti di forza e debolezza. L’albero dell’evoluzione delle proprie caratteristiche si articolerà in rami distinti, tra i quali sicuramente spiccheranno la Diplomazia, il Combattimento, l’Astuzia e la Magia. Non è ancora chiaro quanta reale importanza verrà data all’esplorazione, ma è certo che la durata dell’intero videogame sarà intorno alle 60 ore.

Gameplay

Nel più classico stile dei creatori di Technomancer e Buond by Flame, in Greedfall avremo un gameplay estremamente variegato. In pieno stile RPG, inoltre, il territorio circostante si evolverà grazie al giocatore ed alle scelte da lui effettuate. Ci saranno varie fazioni cui potersi affidare e da cui poter apprendere differenti potenziamenti e abilità, ma la cosa che più colpisce sembra essere il combat system. Il giocatore infatti, in maniera differente da quella che è la spinta odierna, potrà interrompere il combattimento in qualsiasi momento per dare uno sguardo all’inventario, compiere parate e selezionare le mosse successive. Una chiave di volta molto strategica, che ricorda molto lo stile di Dragon Age.

Trama

Il giocatore impersonerà un nobile (maschio o femmina sarà a discrezione del giocatore) che dovrà investigare su una misteriosa epidemia che minaccia la popolazione. Abbandonando il proprio paese, salpa alla volta di una nuova terra alla ricerca di una cura, affiancato dal cugino e dalla propria guardia del corpo. Nel nuovo territorio farà la conoscenza di diverse fazioni che ambiscono ad ottenere il controllo del luogo, oltre che di diverse creature feroci che vorranno banchettare con le sue carni!

Il gioco è in uscita nel 2019 su Xbox One, PlayStation4 e Pc.

 

Avatar
Nato a Napoli nel 1993, consegue il diploma di maturità classica presso il liceo Umberto I, dopodiché decide di abbandonare gli studi canonici per dedicarsi alla scrittura ed alla recitazione. Per quest’ultima si trasferirà a Roma, frequentando accademie e laboratori di recitazione, che lo porteranno a tornare a Napoli nel 2017. La scrittura è una passione che, fin dall’adolescenza, è divenuta sempre maggiore, affiancandosi all’amore per il cibo e per i videogiochi.