Discarica abusiva rilevata ad Ercolano dalla Guardia di Finanza (Foto di repertorio)
adv

A Ercolano sono state sequestrate 150 tonnellate di rifiuti dalle Guardia di Finanza. Un uomo di 70 anni di Ercolano è stato denunciato

La Guardia di Finanza di Portici, Città Metropolitana di Napoli, è riuscita a sequestrare alcuni mezzi meccanici, ben 150 tonnellate di rifiuti di varia natura (anche dannosi alla salute umana) e a denunciare un 70enne di Ercolano (Napoli) con l’accusa di violazioni al Testo Unico sull’Ambiente (Decreto Legislativo 3 aprile 2006, numero 152)

Lotta contro l’inquinamento da parte della Guardia di Finanza

I finanzieri sono riusciti a rilevare i rifiuti in una vasta zona di 1.100 metri quadrati ad Ercolano: una vera e propria discarica abusiva

La denuncia del 70enne

L’anziano è stato denunciato perché ha realizzato un’attività di raccolta e gestione di immondizie in mancanza di titoli legali per poter farlo (non risulta, infatti, iscritto all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali). Utilizzando, tra l’altro, macchinari ad hoc, depositati in una struttura abusiva in ferro di quasi 40 metri quadrati.