Portici
adv

Un ragazzo fu preso. I Carabinieri arrestano il 27enne complice

I Carabinieri della Stazione di Casavatore, in forza a un provvedimento emesso dal Tribunale di Napoli Nord su richiesta della Locale Procura, hanno arrestato per rapina Antonio Giannone, 27enne di Arzano già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo è ritenuto gravemente responsabile di nove rapine commesse nei mesi di ottobre e novembre scorso in danno di attività commerciali di Casavatore. Il 27enne agì con il 17enne R.P. già arrestato il 29 dicembre scorso.

L’indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Casavatore e coordinati dalla Procura della Repubblica sono state sviluppate attraverso l’estrapolazione delle immagini dai sistemi di video sorveglianza presenti nella zona e setacciando i social network verificando vari “profili”.

Rinvenuti e sequestrati anche i capi di abbigliamento utilizzati per commettere le rapine.