Arma-dei-Carabinieri
adv

Sconterà tre anni e cinque mesi di carcere    

I Carabinieri della Tenenza di Melito di Napoli hanno arrestato Vincenzo Brassini, 44enne napoletano, ritenuto vicino al clan “Rega” operante nel territorio di Casalnuovo di Napoli, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Pistoia.

Il provvedimento, pendente dal luglio del 2019, condurrà Brassini a scontare tre anni e cinque mesi di reclusione per i reati di rapina ed estorsione commessi a Montecatini terme nel febbraio del 2007.

L’uomo, sorpreso dai Carabinieri all’interno di un bar di via Colonne a Melito, è stato tradotto al carcere di Poggioreale.